11 novembre 2015 17:24

La Nigeria ha un nuovo governo. A più di cinque mesi dal suo insediamento come presidente, Muhammadu Buhari ha nominato 36 tra ministri e sottosegretari, diminuendo il numero dei dicasteri da 36 a 24. Tra le priorità del governo la lotta alla corruzione e ai jihadisti di Boko haram nel nord del paese. Il settore petrolifero rimane chiave per la prima economia africana e Buhari ha tenuto per sé il ministero del petrolio.