Africa

La Francia riparte dai giovani per ricucire i rapporti con l’Africa

Con un summit a Montpellier Emmanuel Macron cerca un equilibrio tra il sostegno ai despoti delle ex colonie e il rilancio della società civile africana. Ma è la Francia intera che dovrebbe ripensare il suo rapporto con il colonialismo. Leggi

Contro il covid l’Africa deve cavarsela da sola

La strategia di far vergognare i ricchi e costringerli a comportarsi bene non ha mai prodotto risultati. Sarebbe meglio mettere i governi africani di fronte alle loro responsabilità. Leggi

pubblicità
Oppressione e resistenza in Eswatini

Nell’ex Swaziland, un piccolo regno incastonato nel territorio sudafricano, le proteste contro il monarca assoluto vanno avanti dalla fine di giugno. Decine di persone sono morte e due giornalisti sono stati arrestati e torturati. Leggi

Il Mozambico ha lasciato una città in mano agli estremisti islamici

Lo scorso marzo dei ribelli hanno attaccato la città strategica di Palma. Il video del New York Times ricostruisce come l’esercito mozambicano ha pensato solo a proteggere lo stabilimento della multinazionale francese Total e non i civili. Leggi

Spade laser nel Sahel

Imparano da tutorial online, software liberi per creare gli effetti speciali e girano cortometraggi con lo smartphone: dalla Nigeria al Sudafrica una generazione di giovani registi conquista sempre più spettatori e fette di mercato. Leggi

pubblicità
Perché l’Africa ha rischiato di morire di aids

Trent’anni fa un’altra pandemia colpiva la popolazione mondiale. E la disuguaglianza nell’accesso ai test e alle cure era accettata tra l’indifferenza delle istituzioni internazionali. Un libro ripercorre silenzi, fallimenti e progetti. Leggi

I supereroi che arrivano dall’Africa 

Se c’è Razor-Man, chi ha bisogno di Spider-Man? I lettori e i disegnatori africani volevano più fumetti e cartoni animati che parlassero di loro e delle loro storie. Le nuove piattaforme digitali gli hanno fornito nuovi materiali e opportunità. Leggi

Il sogno europeo di chi parte dall’Africa si ferma alle Canarie

I migranti che scelgono la rotta più lunga e rischiosa verso l’Europa si sono moltiplicati nel giro di un anno. Leggi

Il jihadismo si espande in Africa, dove lo stato è assente

La maggior parte delle vittime del terrorismo globale sono africane, non europee: i gruppi jihadisti controllano i territori abbandonati dalle istituzioni. E la risposta militare si dimostra sempre più inefficace. Leggi

Africana, una newsletter sull’Africa

Arriva una volta a settimana, il giovedì, e contiene notizie e approfondimenti sul continente. Leggi

pubblicità
Tre elezioni africane potenzialmente esplosive 

In Guinea, Costa d’Avorio e Tanzania i cittadini sono stati chiamati alle urne per eleggere il presidente. Ma gli scrutini sono stati caratterizzati da violenze, boicottaggi o gravi irregolarità. Leggi

L’Africa fatica a sbarazzarsi dei presidenti a vita

In Guinea e Costa d’Avorio i presidenti hanno infranto la promessa di rispettare la costituzione e potrebbero riportare l’Africa occidentale ai tempi degli autocrati e delle guerre civili. Leggi

Un oleodotto minaccia gli abitanti e gli animali dell’Africa orientale

Sta per partire la costruzione di un oleodotto lungo 1.350 chilometri tra l’Uganda e la Tanzania. Il progetto comporta rischi enormi per l’ambiente e costringerà migliaia di famiglie a lasciare le loro case. Leggi

Il momento peggiore della pandemia si avvicina e l’Africa si prepara

Tra strategie mirate e iniziative panafricane, il continente ha la possibilità di contenere il numero dei morti. Contando anche sulla giovane età della sua popolazione. Leggi

In Africa i mercenari sono sempre più richiesti

Le compagnie militari private sostengono di riempire dei vuoti lasciati dagli eserciti regolari. Oggi perfino le Nazioni Unite sembrano aver accettato di lavorare con loro. Leggi

pubblicità
L’Africa si libera del franco cfa ma non del controllo francese

Il governo di Parigi ha approvato un progetto di legge che porterà alla fine del franco cfa nelle ex colonie. Ma in Africa molti criticano quella che appare piuttosto una riforma di facciata. Leggi

La pandemia mette in evidenza le fragilità del Medio Oriente

Per ora la catastrofe sanitaria che si temeva non si è verificata, ma il bilancio economico e politico nella regione è tutt’altro che positivo. Leggi

Una proposta africana per ripensare il mondo dopo la pandemia

In una lettera aperta ai leader del continente cento intellettuali africani invitano a non copiare l’occidente, ma a trovare soluzioni nuove per uscire dalla crisi. Leggi

Perché i paesi africani tornano sempre a indebitarsi

I ripetuti annunci per la cancellazione del debito africano appaiono sempre di più come una ricetta vecchia per affrontare un mondo nuovo. Leggi

Il posto speciale dell’Africa nell’impero della Heineken

Le multinazionali sono spesso considerate un motore di sviluppo per il continente. L’esempio del colosso della birra mostra una realtà diversa e sconfortante. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.