Sommario

120 (8 marzo 1996)

Perché?

Analisi e commenti dalla stampa israeliana, araba e occidentale.

120 (8 marzo 1996)

In copertina

Hanno colpito la pace

Gli attentati hanno raggiunto il loro obiettivo: mettere in crisi il processo di pace, indebolire Peres e Arafat, radicalizzare il conflitto. I commenti del Jerusalem Post, di Al-Hayat, di Asharq al-Awsat e del New York Times.

Scienza

Dubbi sul Big Bang

Per mezzo secolo la teoria del Big Bang ha cercato di spiegare l’origine dell’Universo. Ma recenti scoperte riaprono il dibattito. E la cosmologia è di nuovo in crisi.

pubblicità

Indonesia

L’Indonesia sull’orlo del vulcano

Le campagne indonesiane sono state teatro di violente manifestazioni di protesta. Crescita economica e diseguaglianze sociali sono all’origine dello scontento.

India

Kashmir, la terra contesa

Le preoccupazioni americane, per la rivolta del Kashmir e la proliferazione nucleare, hanno costretto i due grandi rivali del subcontinente – India e Pakistan – ad avviare un negoziato.

Società

È finito Happy Days

Gli statunitensi stanno meglio oggi rispetto agli anni Sessanta. Ma il prezzo da pagare in termini di qualità della vita e di ansie per il futuro è sempre più alto.

pubblicità

Europa

Clinton inasprisce l’embargo contro Cuba

Le reazioni internazionali alla decisione del Presidente e del Congresso degli Stati Uniti.

Africa

Il caos e il terrore paralizzano il Burundi

“Non c’è più niente che funzioni, né la scuola né la polizia né la giustizia”: La guerra civile è esplosa.

Società

Beethoven nel deserto

Il sultano dell’Oman è innamorato della musica occidentale. Storia di un trapianto culturale.

Scienza e tecnologia

L’importante è sapere di non sapere

Dal rettore dell’Mit alcune domande alle quali la scienza non ha ancora dato una risposta.

L'ultima

Ha perso il felipismo / Un compito difficile

El Mundo / El Pais.

pubblicità

Europa

La Carelia finlandese contesa

Occupata dai sovietici nel 1940, la regione è oggi russa. Ma la Finlandia non chiede di cambiare le frontiere.

camerun

Gradisce un panino al facocero?

Un ristorante in una piccola città del Camerun. Un angolo di Francia in piena Africa. Ma dopo le squisite cosce di rana, attenzione alle sorprese.

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.