Sommario

Nemico numero uno

Osama bin Laden

360 (10 novembre 2000/ 16 novembre 2000)
360 (10 novembre 2000/ 16 novembre 2000)

Colombia

Farmaci letali

Il mercato nero dei medicinali è una nuova fonte di guadagno per la criminalità

Attualità

Stati Uniti, un paese spaccato a metà

Le presidenziali del 2000 e la vittoria di Hillary Rodham Clinton

Editoriali

L’economia palestinese brucia

Nucleare

L’India e la bomba

Il premio Nobel Amartya Sen critica la corsa nucleare di India e Pakistan, spiegando perché le armi non danno il vero potere

In copertina

Il nemico numero uno

È accusato di essere il capo del terrorismo islamico. Ma chi è veramente Osama bin Laden?

Cultura

Radio Beirut

Scienza

Il paradiso dei bonobo

Le scimmie che non amano la violenza, adorano il sesso e sono femministe

Europa

Cecenia, un anno di crimini impuniti

Scienza e tecnologia

Il clima che ci aspetta

Ambiente

Lascia che piova

Riscaldamento globale, cambiamenti climatici. Bisogna cambiare stile di vita

Editoriali

Navi e coscienze sporche

Asia e Pacifico

Democrazia sotto sorveglianza

Centinaia di studenti e cittadini sono scesi in piazza a Hong Kong per chiedere che sia revocata la nuova legge sull’ordine pubblico

Editoriali

Se la banca lava meno bianco

Lettera dall'Italia

Santiago Gamboa

I poveri bussano alle porte della fortezza europea

Stati Uniti

Il populismo del mercato

Oggi il consenso si costruisce seguendo la legge della domanda e dell’offerta

Economia e lavoro

L’albero di Natale

Editoriali

Jugoslavia: contro

Africa e Medio Oriente

Un dramma degno di Shakespeare

Le elezioni in Costa d’Avorio hanno aperto una fase d’instabilità

Americhe

Il libro, questo sconosciuto

In Messico fallisce il piano di alfabetizzazione lanciato dal governo

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.