NUOVE NOTIZIE

Notizie
NUOVE NOTIZIE

Un aereo militare è precipitato con 113 persone a bordo in Indonesia

Il C-130 Hercules è precipitato su una zona residenziale di Medan, nell’isola di Sumatra. L’esercito ha riferito che l’aereo trasportava 113 persone, le squadre di soccorso indonesiane stanno scavando tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti


  • 01 Lug 2015 12.41

Le immagini dell’incendio causato dal disastro aereo in Indonesia

Un video amatoriale mostra l’incendio provocato dal disastro aereo nella città indonesiana di Medan. Secondo un nuovo bilancio, le vittime dell’incidente sono 141.  Leggi

  • 01 Lug 2015 08.25

Dopo l’incidente dell’aereo C-130 Hercules

L’esercito e le squadre di soccorso portano via i rottami dell’aereo militare C-130 Hercules precipitato ieri a Medan, nel nord dell’isola di Sumatra, in Indonesia.
I familiari delle vittime davanti all’ospedale Adam Malik, a Medan.
pubblicità
  • 30 Giu 2015 16.52

Si temono più di cento vittime nell’incidente aereo in Indonesia

Si teme che siano più di cento le vittime dell’incidente dell’aereo militare avvenuto in una zona residenziale della città indonesiana di Medan. Il velivolo ha colpito due edifici e un albergo prima di prendere fuoco, creando un grande incendio. L’operazione di soccorso si sta ancora svolgendo. Le vittime dovrebbero essere in gran parte parenti di militari, soprattutto donne. È ancora presto per confermare ufficialmente il bilancio e per definire le cause dell’incidente.

L’aereo militare C-130 Hercules era stato fabbricato nel 1964, ma era considerato in buone condizioni.

  • 30 Giu 2015 14.23

L’aereo precipitato in Indonesia trasportava 113 persone

Le immagini della tv indonesiana diffuse dalla Reuters


Decine di persone sono rimaste uccise nello schianto di un aereo militare C-130 Hercules su una zona residenziale della città indonesiana di Medan nell’isola di Sumatra. Il velivolo ha perso quota subito dopo il decollo ed è precipitato su un’area densamente popolata. Inizialmente si era parlato di almeno 38 morti, ma poi l’esercito ha riferito che l’aereo trasportava 113 persone e quindi il bilancio delle vittime sembra destinato a peggiorare.

Il portavoce militare Fuad Basya ha spiegato di aver chiesto “al servizio di soccorso di recarsi sul posto per recuperare le vittime”. Nella zona dell’impatto si è levata un’alta colonna di fumo nero, auto e edifici sono gravemente danneggiati e le operazioni di recupero stanno continuando tra le macerie.

“I corpi sono tra i rottami dell’aereo e tra le macerie degli edifici. Stiamo estraendo i corpi a uno a uno per portarli all’ospedale Adam Malik”, ha dichiarato Mardiaz Dwihananto, capo della polizia di Medan, città di due milioni di abitanti. “Abbiamo ricevuto 38 corpi, anche quello di un bambino”, ha raccontato un responsabile della Croce rossa che assiste il team di emergenza all’ospedale della città. Secondo le prime ricostruzioni, sul terreno ci sarebbero ancora molte vittime. È la seconda volta che Medan è colpita da un incidente aereo. Nel 2005 un aereo della compagnia locale Mandala Airlines era precipitato poco dopo il decollo in una zona densamente popolata, provocando 150 morti.

  • 30 Giu 2015 09.59

Un aereo militare precipita a Sumatra, decine di morti

Vigili del fuoco spengono l’incendio scoppiato a causa dello schianto dell’aereo militare a Medan, nel nord dell’isola di Sumatra, in Indonesia.

Decine di persone sono morte nello schianto di un aereo militare su una zona residenziale di Medan, una città del nord dell’isola di Sumatra, in Indonesia. Secondo l’agenzia francese Afp, che cita fonti ospedaliere, i morti sarebbero almeno 20. L’agenzia britannica Reuters, invece, parla di 30 vittime, citando un funzionario dell’agenzia di ricerca e salvataggio nazionale.

L’aereo, un C-130 Hercules, trasportava materiale militare e aveva a bordo 12 persone, compreso il pilota, secondo quanto ha detto il portavoce dell’esercito Fuad Basya. Le altre vittime sarebbero abitanti del quartiere, in cui sorgono case e alberghi.

“Secondo le ultime informazioni ci sono almeno 30 morti, anche se il numero potrebbe salire”, ha dichiarato il giornalista locale Hisar Turnip all’agenzia Reuters. “Venti corpi sono arrivati alla camera mortuaria dell’ospedale”, ha dichiarato a Afp Sairi Saragih, portavoce della clinica Adam Malik, a Medan. La corrispondente di Al Jazeera Stephanie Dekker spiega che l’aereo ha colpito alcuni edifici vuoti, quindi il bilancio delle vittime non dovrebbe aumentare in modo significativo.

Secondo l’ente indonesiano per la sicurezza aerea, negli ultimi dieci anni, ci sono stati dieci incidenti mortali che coinvolgono mezzi militari. Come quest’ultimo, tutti mettono in luce il problema degli standard di sicurezza dell’aviazione nazionale e dell’invecchiamento degli aerei, sia militari che commerciali. Basya detto che l’aereo che si è schiantato oggi era stato costruito nel 1964.

Un Airbus dell’AirAsia che volava da Surabaya in Indonesia verso Singapore – un percorso di circa due ore – è precipitato il 28 dicembre: tutte le 162 persone a bordo sono morte.

pubblicità