Laurent Joffrin

È condirettore del quotidiano francese Libération.

Il debito di Macron verso i francesi

Nella battaglia finale, la repubblica vince. Sconvolta, incrinata, scossa da un partito dell’intolleranza. Ma in definitiva una certa idea di libertà ha resistito. Leggi

Lo stato d’emergenza è un segno di debolezza

La guerra, dunque. François Hollande ha assunto il suo atteggiamento più marziale per rivolgersi al parlamento riunito e all’intero paese. Con la gravità del tono, con la qualità delle formule usate, con la forza del discorso, il presidente ha indicato sia la portata di questa prova storica sia un’importante svolta politica.  Leggi

pubblicità