NUOVE NOTIZIE

PAESI
NUOVE NOTIZIE

Francia

Francia

Capitale
Parigi
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie

  • 20 Gen 2017 12.01

In Gambia si cerca un’ultima mediazione per evitare il ricorso alle armi

La tensione in Gambia è aumentata il 19 gennaio, quando le truppe senegalesi e di altri quattro paesi dell’Africa occidentale sono intervenute per allontanare il presidente Yahya Jammeh, che governa il paese con il pugno di ferro da 22 anni e rifiuta di cedere il potere al nuovo presidente Adama Barrow, vincitore delle elezioni del 1 dicembre. Leggi

  • 20 Gen 2017 09.48

Il giorno di Donald Trump

Tra poche ore Donald Trump assumerà il comando degli Stati Uniti. Nonostante in questi mesi abbia parlato in continuazione, ancora nessuno sa cosa farà davvero durante la sua presidenza. Ci sono, però, almeno due certezze. Leggi

pubblicità
  • 19 Gen 2017 15.12

Tempio di ghiaccio

Una donna visita l’imitazione di un tempio grecoromano costruito nel 1869 in cima al monte Donon, vicino a Strasburgo, in Francia.
  • 19 Gen 2017 14.50

La Germania non teme la retorica del partito neonazista

Il 17 dicembre la corte costituzionale federale tedesca ha respinto all’unanimità la richiesta di mettere al bando il Partito nazionaldemocratico (Npd), sostenendo che non rappresenta un pericolo per la democrazia. Leggi

  • 19 Gen 2017 10.14

Trump potrebbe favorire un’alleanza tra Cina ed Europa

Donald Trump ha una visione del mondo precisa: la Cina è il nemico, conviene riavvicinarsi alla Russia e il fallimento dell’Unione europea sarebbe una buona notizia. Ma quali sono le motivazioni dell’uomo che il 20 gennaio assumerà il comando degli Stati Uniti? Leggi

pubblicità
  • 18 Gen 2017 13.14

I tre uomini forti che vogliono cancellare i diritti umani

Se è vero che andiamo verso un mondo dominato da tre uomini – Donald Trump, Vladimir Putin e Xi Jinping – a farne le spese potrebbe essere l’idea stessa della tutela dei diritti umani, almeno per qualche tempo. Leggi

  • 18 Gen 2017 11.56

La Turchia si prepara ad avere un presidente dai poteri illimitati

Recep Tayyip Erdoğan è a un passo dal sogno di diventare un superpresidente. Il parlamento turco ha infatti adottato in prima lettura un progetto di riforma costituzionale che garantisce al capo dello stato poteri illimitati. Leggi

  • 18 Gen 2017 09.34

La Brexit adesso comincia davvero

La situazione ora è più chiara, perché Theresa May ha preso atto, con il suo discorso del 17 gennaio, del rifiuto degli altri 27 stati dell’Unione europea di permettere al Regno Unito di restare all’interno del mercato unico se Londra intende opporsi alla libertà di circolazione dei cittadini europei. Leggi

  • 17 Gen 2017 09.44

Trump risveglia l’Unione europea da un lungo sonno

Se non esistesse bisognerebbe inventarlo. Per gli Stati Uniti si vedrà, ma per l’Unione europea Donald Trump è una manna dal cielo. Con una manciata di frasi, infatti, il prossimo presidente degli Stati Uniti è riuscito a serrare i ranghi dell’Unione. Leggi

  • 17 Gen 2017 09.41
Pierre Lescure rieletto presidente del Festival di Cannes. Il consiglio di amministrazione dell’Association française du Festival international du film ha rieletto all’unanimità il presidente uscente del festival per altre tre edizioni, dal 2018 al 2020 e confermato al suo fianco Thierry Frémaux come direttore artistico. Lescure dirige il festival dal 2014.
pubblicità
  • 16 Gen 2017 10.11
I candidati alle primarie della sinistra francese si scontrano nel secondo dibattito. Nel confronto televisivo del 15 gennaio i sette candidati hanno discusso accesamente sulla questione dei migranti, attaccando il premier uscente Manuel Valls che respinge l’ipotesi di un’”accoglienza illimitata”. Valls si è trovato solo anche sull’argomento della cannabis, di cui molti chiedono la legalizzazione. Secondo un sondaggio Elabe, il candidato più convincente è stato l’ex ministro dell’economia Arnaud Montebourg.
  • 16 Gen 2017 10.01

I tweet di Donald Trump spaventano il mondo

Forse i tweet vendicativi del presidente eletto scaturiscono da una deliberata strategia volta a disorientare il mondo intero, come i guerrieri del passato che si lanciavano all’attacco con grida talmente spaventose da paralizzare i loro avversari. Leggi

  • 15 Gen 2017 19.41
Si è tenuta a Parigi la conferenza internazionale sul Medio Oriente per rilanciare il processo di pace israelo-palestinese. Oltre 70 paesi hanno partecipato all’incontro organizzato dalla Francia per riaffermare l’impegno della comunità internazionale in favore della soluzione dei due stati. La proposta prevede che il territorio tra la Cisgiordania e il mar Mediterraneo sia diviso equamente tra Israele e Palestina, secondo i confini precedenti alla guerra dei sei giorni del 1967. Il vertice, accolto dai Palestinesi ma rigettato da Israele, si è concluso con un comunicato in cui si avverte inoltre che non verranno riconosciuti atti unilaterali da parte dei due paesi che potrebbero mettere a rischio le negoziazioni.
  • 14 Gen 2017 13.00

La creazione dello stato di Palestina è sempre più lontana

Il 15 gennaio a Parigi si svolge una nuova conferenza di pace sul conflitto israelo-palestinese. Ma l’idea di una soluzione a due stati è sempre più in crisi e si evocano nuove formule, dalla confederazione all’annessione totale della Cisgiordania da parte di Israele. Leggi

  • 13 Gen 2017 11.30

Le primarie della sinistra francese cominciano senza strappi

Nel primo di tre confronti televisivi, i sette candidati delle primarie allargate del Partito socialista francese hanno esposto tutte le loro divergenze, ma senza alzare i toni. I principali temi affrontati sono stati il bilancio della presidenza di François Hollande, il reddito di base e le alleanze da stringere in futuro. Leggi

pubblicità
  • 13 Gen 2017 10.32

Tra una settimana s’insedia la caotica amministrazione di Donald Trump

Il 20 gennaio Donald Trump diventerà il nuovo presidente degli Stati Uniti, e mentre si avvicina la scadenza la cosa peggiore non è il fatto che ignoriamo se quest’uomo sia controllato o meno dai servizi segreti russi. Leggi

  • 12 Gen 2017 14.26

Dietro la notizia

Il coraggio di fare la giornalista in Pakistan

“Fare la fotografa e la videogiornalista in Pakistan significa superare molte sfide. Il paese è molto conservatore dal punto di vista sociale e la zona dove vivo – Multan, nel centro del paese – è nota per i casi di violenza sulle donne”. La testimonianza di Shazia Bhatti, 38 anni, fotoreporter dell’Afp. Leggi

  • 12 Gen 2017 12.27

Il presidente libanese Michel Aoun cerca di riconquistare l’alleato saudita

Dal 9 all’11 gennaio il presidente del Libano Michel Aoun ha compiuto la sua prima visita ufficiale in Arabia Saudita. Gli obiettivi della missione erano riallacciare i rapporti e ristabilire la fiducia con Riyadh. Leggi

  • 12 Gen 2017 09.43

La pericolosa ambiguità dei rapporti tra Donald Trump e il Cremlino

Sembra il più straordinario dei romanzi di spionaggio. Nessun autore avrebbe mai immaginato un presidente degli Stati Uniti ricattato dai servizi segreti russi, con scambi di informazioni durati otto anni e video che mostrano incontri a pagamento in un hotel di Mosca. Ma davvero nel caso di Donald Trump si tratta solo di un romanzo? Leggi

  • 11 Gen 2017 17.08

L’eredità siriana di Alois Brunner, il nazista protetto da Damasco

Alois Brunner, il criminale di guerra nazista più ricercato dal 1945, due volte condannato a morte in Francia negli anni cinquanta e giudicato responsabile dello sterminio di più di 135mila ebrei, è morto a Damasco nel dicembre 2001 a 89 anni, afferma la rivista XXI in un’inchiesta esclusiva che uscirà l’11 gennaio in Francia e il 13 gennaio in Italia pubblicata da Internazionale. Leggi

pubblicità