Motoyuki Shibata

È un traduttore e professore giapponese.

C’è fermento in Giappone

La letteratura giapponese di oggi riflette una situazione poco incoraggiante e una sensazione di catastrofe imminente. Un po’ come negli Stati Uniti dopo l’11 settembre 2001. Ma la letteratura non è mai solo lo specchio di una società, apre anche spiragli visionari. Ecco come sono stati scelti da Motoyuki Shibata gli articoli dell’ultimo numero di Internazionale. Leggi