Enginio Dali Muniz-Colon, 39 anni, è stato arrestato per “esposizione dei genitali”, dopo aver compiuto “un atto sessuale solitario” davanti a un bar Starbucks di Kissimmee, in Florida. Mentre lo faceva, poteva essere visto dai clienti del bar. Secondo lo sceriffo della contea di Osceola, Muniz-Colon è pastore di una chiesa, della quale però non sono stati diffusi i dettagli. Gli investigatori hanno chiesto “a chiunque abbia informazioni su altri casi simili di farsi avanti”, perché “il signor Muniz-Colon ha avuto già altre accuse analoghe”.

Questo articolo è uscito sul numero 1468 di Internazionale, a pagina 88. Compra questo numero | Abbonati