Foche Centotrentuno esemplari di foca del Caspio (Pusa caspica) sono morti dopo essersi arenati su una spiaggia del mar Caspio, in Kazakistan. Dall’inizio del novecento la popolazione della specie è passata da più di un milione di esemplari adulti a 68mila.

Agricoltura La crisi climatica è destinata a rivoluzionare la produzione agricola mondiale, scrive l’Economist. Negli ultimi decenni la produzione è aumentata, permettendo di sfamare la popolazione del pianeta in crescita, ma per riuscire a farlo in futuro bisognerà scegliere con cura cosa coltivare e dove. Alcune delle colture più danneggiate dalle ondate di caldo e dagli episodi di siccità saranno il riso, il mais e il caffè, mentre potrebbe aumentare la produzione di grano e patate. In particolare, alcune regioni della Russia, della Cina, del Canada e del nordovest degli Stati Uniti diventeranno adatte alla coltivazione del grano. Secondo la rivista britannica, potrebbe diffondersi la coltivazione dell’albero del pane, capace di vivere per mesi senza pioggia.

Fonte: The Economist

Terremoti Un sisma di magnitudo 5,6 sulla scala Richter ha colpito l’ovest del Nepal, causando sei morti e cinque feriti. Decine di case sono state danneggiate. Altre scosse sono state registrate al largo di Tonga (7,3), del Giappone (6,1) e delle Marche, nell’Italia centrale (5,7).

Demografia Secondo una stima ufficiale delle Nazioni Unite, la popolazione mondiale ha superato il 15 novembre quota otto miliardi.

Cicloni L’uragano Nicole ha causato forti piogge nelle Bahamas e poi in Florida, nel sudest degli Stati Uniti, dove ha perso forza.

Vulcani Il vulcano Sangay, nel sud dell’Ecuador, si è risvegliato proiettando gas e cenere a più di cinquemila metri d’altezza. La cenere è poi caduta, danneggiando più di 1.800 ettari di terreni agricoli.

Foreste La deforestazione nell’Amazzonia brasiliana ha stabilito un nuovo record per un mese di ottobre, con 904 chilometri quadrati distrutti. Dall’inizio dell’anno sono spariti 9.494 chilometri quadrati di foresta, più che nell’intero 2021.

Cereali Quest’anno negli Stati Uniti la produzione di sorgo si è ridotta del 35 per cento rispetto al 2021 a causa della siccità che ha colpito il midwest e il sud del paese.

Molluschi Un’invasione di chiocciole africane giganti (Lissachatina fulica) è stata segnalata nell’ovest del Venezuela dopo le forti piogge delle ultime settimane. La specie invasiva, originaria dell’Africa orientale, distrugge i raccolti e può trasmettere la meningite.

Scot Nelson

Questo articolo è uscito sul numero 1487 di Internazionale, a pagina 112. Compra questo numero | Abbonati