In Somalia si arrende uno dei leader di Al Shabaab

27 dicembre 2014 14:56

Un funzionario dell’intelligence somala ha reso noto che un leader del gruppo estremista Al Shabaab, sul cui capo pende una taglia da tre milioni di dollari, si è arreso. Secondo il funzionario, che ha chiesto di rimanere anonimo, Zakariya Ismail Ahmed Hersi si è consegnato alla polizia nella ragione di Gedo.

Uno dei motivi della resa potrebbe essere lo scontro con i miliziani fedeli ad Ahmed Godane, il capo di Al Shabaab ucciso in un raid aereo statunitense all’inizio dell’anno. Ap

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nei sogni di Dennis Hopper
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.