26 giugno 2015 16:47

Il presunto autore dell’attentato sulla spiaggia di Sousse, in Tunisia, è uno studente tunisino incensurato, originario della regione di Kairouan, che si trova nel centro del paese. Lo ha confermato a radio Mosaïque Rafik Chelly, segretario di stato per gli affari della sicurezza al ministero dell’interno.

Secondo Chelly, il presunto attentatore sarebbe sbarcato sulla spiaggia vestito da bagnante e munito di un kalashnikov che aveva nascosto in un ombrellone. Dopo avere aperto il fuoco contro i turisti sulla spiaggia, è stato ucciso dalle forze di sicurezza tunisine. È molto probabile che abbia agito da solo, ha detto ancora Chelly. Finora i morti sono 27, ma il bilancio non è definitivo, perché l’operazione è ancora in corso. L’identità e la nazionalità delle vittime non sono ancora note.