Tunisia

Tunisia

Capitale
Tunisi
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Dinaro tunisino
Superficie
La condanna di Ghannouchi

Il 15 maggio Rachid Ghannouchi, il leader del partito islamista moderato Ennahda, è stato condannato a un anno di carcere e al pagamento di una multa di mille dinari (300... Leggi

Attentato alla sinagoga

Il 9 maggio un agente della guardia nazionale tunisina ha ucciso un suo collega e poi ha aperto il fuoco alla sinagoga della Ghriba, sull’isola di Djerba, dove c’erano... Leggi

pubblicità
Via dalle isole dove non si pesca più

Adnan vive in un arcipelago tunisino noto per un sistema di pesca sostenibile, che però sta sparendo. Suo figlio Youssef, come tanti giovani, ha preferito emigrare Leggi

L’opposizione in arresto

Il 15 aprile, nel corso di una conferenza, il leader di Ennahda Rachid Ghannouchi ha paragonato la Tunisia guidata dal presidente Kais Saied al vecchio regime dittatoriale... Leggi

I prestiti del Fondo

Il 10 aprile il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il Burundi su un programma di aiuti da 261 milioni di dollari. È il primo... Leggi

pubblicità
L’allarme interessato dell’Europa

Il principale quotidiano tunisino nota che i leader europei hanno moltiplicato gli appelli per la Tunisia. Temono che, senza un accordo con il Fondo monetario, aumenteranno i flussi migratori Leggi

Abbandonati sul molo a Lampedusa

La piccola isola siciliana è di nuovo sotto pressione per l’aumento degli arrivi, ma soprattutto per lo smantellamento del sistema di soccorso e di accoglienza. E sulla rotta tunisina sarebbero morte almeno cento persone nell’ultima settimana. Leggi

Via da Tunisi

Dopo le dichiarazioni razziste del presidente Kais Saied, in Tunisia sono state registrate decine di aggressioni contro gli africani subsahariani che vivono nel paese. Costa... Leggi

Le bugie razziste del presidente Kais Saied

Le accuse rivolte dal leader tunisino ai migranti subsahariani sono infondate. Riprendono teorie xenofobe, che dalla rete cominciano a diffondersi nelle istituzioni Leggi

In Tunisia un presidente in difficoltà scatena la caccia allo straniero

Per distrarre l’opinione pubblica dalla grave crisi economica, Kais Saied usa l’immigrazione come capro espiatorio facendo sprofondare il paese in un incubo razzista e autoritario che sembrava relegato al passato. Leggi

pubblicità
Ondata di arresti

Dall’11 al 13 febbraio in Tunisia una decina di persone sono state arrestate con accuse di vario tipo, in parte legate a un presunto complotto contro la sicurezza del paese.... Leggi

La difficile riconciliazione tra Parigi e Algeri

Amira Bouraoui, del movimento democratico algerino hirak, ha trovato rifugio in Francia. La vicenda ha innescato una serie di crisi diplomatiche e malumori in Algeria, Tunisia e Marocco, che Parigi fatica a contenere. Leggi

Tunisia Il 29 gennaio si è svolto il secondo turno delle legislative, boicottate dall’opposizione in segno di protesta contro il progetto autoritario del presidente Kais... Leggi

Boicottaggio in vista

La Tunisia si prepara alle legislative anticipate del 17 dicembre, l’ultima tappa del processo di riforme in senso autoritario avviato dal presidente Kais Saied con il colpo... Leggi

Contro il presidente

Il 15 ottobre a Tunisi due manifestazioni organizzate dall’opposizione hanno portato in piazza migliaia di persone. Tre giorni dopo, a Zarzis, una città sulla costa, c’è... Leggi

pubblicità
In difesa dei deserti

I progetti per piantare alberi nelle zone molto aride spesso finiscono per avere un effetto contrario a quello desiderato. In Tunisia le grandi piantagioni di palme da datteri stanno prosciugando il suolo Leggi

Sul punto di esplodere

La crisi sociale s’intensifica in Tunisia. Per i cittadini le condizioni di vita sono diventate “soffocanti”, scrive il quotidiano La Presse. C’è penuria di generi... Leggi

Cresce la rabbia

In Tunisia c’è penuria di zucchero, burro, carburanti, acqua minerale, e presto scarseggeranno anche latte e pane. Per questo, spiega Al Araby al Jadid, il clima nel paese... Leggi

Campagna sbilanciata

I tunisini sono chiamati alle urne il 25 luglio per il referendum sulla nuova costituzione, voluta dal capo dello stato Kais Saied per superare il sistema parlamentare in... Leggi

Distanze costituzionali

Finché la commissione incaricata di scrivere la bozza della nuova costituzione tunisina era ancora al lavoro, era lecito avere ancora dei dubbi, scrive Frida Drahmani sul... Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.