11 novembre 2015 09:28

Il governo di centrodestra costretto alle dimissioni in Portogallo. L’esecutivo di minoranza guidato dal premier Pedro Passos Coelho non ha ottenuto la fiducia del parlamento ed è caduto undici giorni dopo l’incarico, a causa dell’alleanza tra il Partito socialista e la sinistra più radicale. I conservatori avevano vinto le elezioni del 4 ottobre senza ottenere la maggioranza assoluta.