Il ministro dell’ambiente del Burundi Emmanuel Niyonkuru​ è stato ucciso a Bujumbura.

01 gennaio 2017 14:15

Il ministro dell’ambiente del Burundi Emmanuel Niyonkuru​ è stato ucciso a Bujumbura. Il ministro è morto all’età di 54 anni dopo essere stato sparato mentre rientrava a casa il 1 gennaio intorno alle 00:45 ora locale. Niyonkuru è il primo ministro ad essere ucciso in carica dall’inizio dei tumulti scoppiati ad aprile del 2015, quando il presidente Pierre Nkurunzinza ha annunciato che si sarebbe ricandidato per un terzo mandato. Una donna è stata fermata in seguito all’omicidio.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il governo iracheno rischia di andare in fumo
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.