Sommario

508 (3/9 ottobre 2003)

Come parlare di Israele

In che modo la guerra in Medio Oriente e l’amicizia con gli Stati Uniti alimentano i pregiudizi sugli ebrei. Un’inchiesta di Ian Buruma

508 (3/9 ottobre 2003)

Dibattito

Come parlare di Israele

In che modo la guerra in Medio Oriente e l’amicizia con gli Stati Uniti alimentano i pregiudizi sugli ebrei

Opinioni

Il dibattito sull’eutanasia si riapre in Francia e non solo. E non si può evitarlo

pubblicità

Cecenia

Senza scelta

Il 5 ottobre la Cecenia elegge il suo presidente. Ma i giochi sono già fatti e la decisione su chi guiderà la piccola repubblica caucasica è stata già presa. A Mosca

Opinioni

Il quotidiano francese Libération attacca il presidente della Commissione europea

Edward W. Said

1935-2003

È stata una delle voci più interessanti della cultura contemporanea. A cavallo tra oriente e occidente, ha unito una raffinata attività intellettuale a un forte impegno politico, soprattutto a sostegno della causa palestinese. Ecco alcuni articoli di Edwa

pubblicità

Scienza e tecnologia

Il grande fratello nei biscotti

Viaggi

L’Africa dei diola

Viaggio in minibus verso la Casamance, un mondo a parte nell’estremo sud del Senegal

La settimana

L’ultima volta

L’editoriale di Giovanni De Mauro

Afghanistan

Il ritorno dei taliban

Italieni

La lunga notte della capitale

Per i romani doveva essere una festa. Il lungo blackout di domenica non è riuscito a rovinarla del tutto. La Notte bianca vissuta da un corrispondente inglese

pubblicità

Africa e Medio Oriente

La Costa d’Avorio sull’orlo del baratro

Americhe

La nuova retorica di Washington

Narrativa

Un detective speciale

Mark Haddon è la nuova stella della letteratura inglese. Il suo romanzo d’esordio è un giallo raccontato da un ragazzo con la sindrome di Asperger. Eccone un estratto

Europa

La Germania con il velo

Ambiente

Verde pallido

Il rigido ambientalismo tradizionale ha fallito. Invece di salvare le specie a rischio, spesso ne ha accelerato la distruzione. L’analisi di Fred Pearce su New Scientist

pubblicità

Opinioni

Un paese africano è in balìa di un feroce dittatore. Nel silenzio generale

Economia e lavoro

Il mondo aspetta la ripresa americana

Opinioni

Il premier britannico rimedia gli applausi dei laburisti. Ma non ha idee per il futuro

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.