Oltre cento morti per attacchi a due moschee nello Yemen

Tre attacchi suicidi hanno colpito due moschee frequentate da sciiti houthi di Sanaa, capitale dello Yemen. Sono morte più di 100 persone

Venti soldati yemeniti uccisi dai jihadisti nel sud del paese

Alcuni combattenti del gruppo Al Qaeda nella penisola araba (Aqpa) hanno occupato la città di Al Houta, nel sud dello Yemen, dopo aver ucciso circa venti soldati dell’esercito locale. L’attacco arriva a poche ore di distanza dal triplo attentato nella capitale Sanaa. Non ci sono notizie su eventuali vittime tra i jihadisti. Al Jazeera

Ban Ki-moon condanna gli attentati a Sanaa

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha condannato gli attacchi contro due moschee a Sanaa, nello Yemen, che hanno causato almeno 142 morti e sono stati rivendicati dal gruppo Stato islamico. Ban Ki-moon ha chiesto a tutte le fazioni in lotta nello Yemen di “fermare immediatamente tutte le azioni ostili ed esercitare la moderazione”. Al Jazeera

pubblicità
È salito a 126 il numero dei morti per gli attentati contro due moschee di Sanaa, nello Yemen. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. Reuters

È salito a 126 il numero dei morti per gli attentati contro due moschee di Sanaa, nello Yemen. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. Reuters

Il gruppo Stato islamico ha rivendicato la responsabilità per gli attentati alle due moschee di Sanaa, nello Yemen. Reuters

Il gruppo Stato islamico ha rivendicato la responsabilità per gli attentati alle due moschee di Sanaa, nello Yemen. Reuters

È salito a 87 il numero dei morti per l’attacco suicida alle due moschee a Sanaa, nello Yemen. I feriti sono 260. Reuters

È salito a 87 il numero dei morti per l’attacco suicida alle due moschee a Sanaa, nello Yemen. I feriti sono 260. Reuters

pubblicità
Dopo gli attentati a Sanaa
Secondo un nuovo bilancio, sono 77 i morti per gli attentati suicidi a due moschee sciite di Sanaa, nello Yemen. Afp

Secondo un nuovo bilancio, sono 77 i morti per gli attentati suicidi a due moschee sciite di Sanaa, nello Yemen. Afp

È salito a 55 il numero dei morti per tre attacchi suicidi alle due moschee frequentate dagli sciiti a Sanaa, nello Yemen. Afp

È salito a 55 il numero dei morti per tre attacchi suicidi contro le due moschee frequentate dagli sciiti a Sanaa, nello Yemen. Afp

Trenta morti nello Yemen per tre attacchi suicidi

Sono morte almeno trenta persone per tre attentati suicidi contro due moschee sciite di Sanaa, capitale dello Yemen, frequentate dai ribelli houthi che controllano la città.

La prima bomba è esplosa nella moschea di Badr, in una zona a sud di Sanaa, e una seconda è esplosa all’ingresso dell’edificio mentre i fedeli erano in fuga. Il terzo attentato suicida ha colpito la moschea di Al Hashahush, nel nord della capitale. Afp

Almeno sedici persone sono morte per un doppio attentato suicida a due moschee nel centro di Sanaa, nello Yemen. Reuters

Almeno sedici persone sono morte per un doppio attentato suicida a due moschee nel centro di Sanaa, nello Yemen. Reuters

pubblicità
Attentato suicida contro due moschee nel centro di Sanaa, nello Yemen. Ci sono diversi morti e feriti, secondo la polizia. Reuters

Attentato suicida contro due moschee nel centro di Sanaa, nello Yemen. Ci sono diversi morti e feriti, secondo la polizia. Reuters

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.