Un mese di proteste a Hong Kong

Migliaia di manifestanti partecipano a un corteo vicino alla sede del governo per ricordare l’inizio delle proteste per chiedere elezioni libere, un mese fa.

Togliete le tende 
pubblicità
Contro Occupy central
Halloween a Hong Kong
Foto ricordo
pubblicità
Sempre in piazza
Durante il corteo

Il giornalista britannico Tom Grundy ha filmato il corteo nel centro di Hong Kong, a un mese dall’inizio delle proteste.

Occupy central in un minuto

È passato un mese da quando i manifestanti per la democrazia di Hong Kong sono scesi in piazza per chiedere libere elezioni nel 2017.

“Per gli abitanti di Hong Kong o per gli studenti è stata una grande fonte di ispirazione”, racconta la studentessa Iris Cheung al minuto 00.35. “In passato pensavo che non si potesse fare nulla se non accettare le decisioni del governo”.

pubblicità
Un nuovo corteo a Hong Kong

Migliaia di persone stanno partecipando a un corteo vicino al palazzo del governo a Hong Kong per celebrare un mese di proteste per la democrazia nell’ex colonia britannica.

Con gli ombrelli aperti, diventati il simbolo del movimento Occupy central, i manifestanti hanno fatto 87 secondi di silenzio, per ricordare le 87 volte che la polizia ha usato gas lacrimogeni contro i manifestanti. Bbc

A Hong Kong sono intervenute “forze esterne”

Il partito comunista cinese accusa “forze esterne” di essere intervenute nelle proteste per la democrazia a Hong Kong e a Macao.

Il partito ha rinnovato il suo appoggio al governatore e all’amministratore della città. Reuters

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.