Airbus A321-200

Trovati elementi anomali nel luogo dove è precipitato l’Airbus A321-200 in Egitto
Trovati elementi anomali nel luogo dove è precipitato l’Airbus A321-200 in Egitto. Lo riferisce l’agenzia di stampa russa Tass secondo cui sono stati trovati frammenti che non facevano parte dell’aereo. Tuttavia non è ancora chiaro di che tipo di materiali si tratti. Inoltre un satellite statunitense, che transitava sulla penisola del Sinai nel momento in cui è precipitato l’aereo, ha registrato un lampo di calore che farebbe pensare a un’esplosione. L’inchiesta, intanto, si sta concentrando sulle scatole nere del velivolo.