Luca Rossomando

Coordina la redazione di Napoli Monitor. Ha curato Lo stato della città (Monitor, 2016).

A Napoli la politica culturale oscilla tra fallimenti e ricostruzione

Il racconto di Napoli è come imprigionato nella traiettoria di un pendolo tra l’abisso e la redenzione e viceversa. Anche Gaetano Daniele, detto Nino, ricorre a questa immagine per descrivere i suoi tre anni di lavoro come assessore alla cultura e al turismo della città. Nella giunta di Luigi de Magistris è entrato per sostituire Antonella Di Nocera, battagliera animatrice di un’associazione culturale di periferia, poi caduta in disgrazia presso il sindaco. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.