Mauro Piras

Dopo essersi laureato e addottorato in storia alla Normale di Pisa, ha studiato filosofia all’École des hautes études en sciences sociales di Parigi. Dal 2001 insegna nei licei. Attualmente è titolare della cattedra di filosofia e storia al liceo Gioberti di Torino

La buona scuola ha fallito?

Dopo il suicidio rumoroso del governo Renzi, il leitmotiv dell’opposizione è uno solo: tutte le sue riforme hanno fallito. Il governo Gentiloni sembra nato per far dimenticare l’attivismo frenetico e conflittuale del precedente premier. La buona scuola rischia di diventare la vittima sacrificale di questo rito di passaggio. Leggi

La scuola rischia di perdere un’altra occasione

Alla fine siamo arrivati alla prova di forza. Complici i deludenti risultati elettorali e il conflitto interno al Partito democratico, la riforma della scuola approda al voto in senato in un clima di scontro frontale. Ed è ormai seriamente a rischio. Leggi

pubblicità
Quello che serve davvero alla scuola italiana

Il problema dell’istruzione italiana è la sua incapacità di garantire livelli di apprendimento decenti e diffusi, rivelata dai dati allarmanti sulla dispersione scolastica (soprattutto nel biennio delle superiori), sulle competenze degli studenti italiani nei test internazionali, sul grado di analfabetismo funzionale nella popolazione. Di queste cose dovremmo discutere per mettere in cantiere una vera riforma della scuola. Leggi