Motoyuki Shibata

È un traduttore e professore giapponese.

C’è fermento in Giappone

La letteratura giapponese di oggi riflette una situazione poco incoraggiante e una sensazione di catastrofe imminente. Un po’ come negli Stati Uniti dopo l’11 settembre 2001. Ma la letteratura non è mai solo lo specchio di una società, apre anche spiragli visionari. Ecco come sono stati scelti da Motoyuki Shibata gli articoli dell’ultimo numero di Internazionale. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.