Jan Kempenaers

I monumenti di Tito

Spomenik significa monumento in serbocroato, la lingua ufficiale nell'ex Jugoslavia. Tra gli anni sessanta e settanta il dittatore Tito commissionò la costruzione di memoriali per ricordare i campi di battaglia della seconda guerra mondiale. Per il progetto furono coinvolti i maggiori architetti del paese. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.