Disagi all’aeroporto di Fiumicino dopo un blackout e un incendio nella pineta di Focene

Fiumicino verso la normalità ma l’Enac ha diffidato Vueling
Fiumicino verso la normalità ma l’Enac ha diffidato Vueling. L’Ente nazionale per l’aviazione civile ha invitato i responsabili della low cost a “intervenire immediatamente” per riprendere la regolare attività, “pena la sospensione delle autorizzazioni a volare in Italia”. La compagnia aerea spagnola ha risentito particolarmente delle interruzioni del traffico aereo provocate da un blackout giovedì e dall’incendio nella pineta di Focene il giorno prima. Il ministro dei trasporti Graziano Delrio ha convocato per il 4 agosto i vertici dell’Enac e di Aeroporti di Roma.
Nuovi disagi a Fiumicino per un blackout.
Nuovi disagi a Fiumicino per un blackout. All’aeroporto di Roma è mancata per venti minuti la corrente elettrica, nell’ennesimo incidente dopo le fiamme divampate mercoledì nella vicina pineta di Focene e l’incendio del 7 maggio al terminal 3. I ritardi accumulati alla vigilia hanno fatto crescere per tutto il giorno le file dei passeggeri e ci sono stati diversi episodi di tensione, che hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. La procura di Civitavecchia ha aperto un’inchiesta sul rogo, che sarebbe partito da un cumulo di rifiuti.
pubblicità
Black out di venti minuti a Fiumicino, nuovi disagi dopo l’incendio

Stamattina all’aeroporto di Fiumicino per venti minuti è mancata la corrente elettrica. I disagi per i passeggeri sono stati contenuti, ma è stato l’ennesimo incidente per lo scalo già messo a dura prova dalle fiamme divampate ieri nella vicina pineta di Focene e dall’incendio del 7 maggio dentro il terminal 3. Leggi

Nuovi disagi a Fiumicino per un incendio vicino all’aeroporto.
Nuovi disagi a Fiumicino per un incendio vicino all’aeroporto. La procura di Civitavecchia ha aperto un’inchiesta sull’origine delle fiamme, divampate a metà giornata nella pineta di Coccia di Morto: secondo diverse fonti, sarebbe dolosa. L’incendio ha causato il blocco per alcune ore di tutti i decolli, con rallentamenti su tutto il traffico aereo. Il premier Matteo Renzi ha chiamato il ministro dell’interno Alfano per chiedergli una verifica sulla situazione dell’aeroporto, già danneggiato per il rogo del 7 maggio al terminal 3.
A Fiumicino riprendono i decolli, che erano sospesi per un incendio
A Fiumicino riprendono i decolli, che erano sospesi per un incendio. Dopo un blocco di un’ora e mezza, i voli stanno progressivamente tornando a partire dall’aeroporto Leonardo  da Vinci, principale scalo di Roma. Lo confermano Enac e Alitalia. Gli aerei partono in ritardo, per la coda da smaltire. Prima delle 14, sono andati a fuoco sterpaglie e arbusti nella pineta che si estende alle spalle dell’aeroporto. Il vento ha presto fatto propagare le fiamme e ha spinto il fumo verso la pista. Alle 14.30 sono stati bloccate tutte le partenze e limitati gli atterraggi.
pubblicità
Le immagini dell’incendio a Fiumicino

Stanno progressivamente riprendendo i decolli all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino dopo l’incendio che ha bloccato per un’ora e mezza le partenze dei voli. Il blocco è stato disposto dalle autorità e ha riguardato tutto lo scalo. I vigili del fuoco hanno dichiarato che al momento le fiamme sono sotto controllo.

Secondo le prime ricostruzioni, verso le 13 è scoppiato un incendio nella pineta che si trova vicino allo scalo e il vento avrebbe fatto propagare il fumo fino alla pista. Diversi passeggeri sono rimasti bloccati a bordo degli aerei.

Bloccati tutti i decolli da Fiumicino per un incendio
Bloccati tutti i decolli da Fiumicino per un incendio. Limitazioni anche per gli arrivi. Verso le 14 è scoppiato un incendio nella pineta che si estende alle spalle dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, il principale scalo di Roma. Sono andate a fuoco sterpaglie e arbusti, ma il vento ha presto fatto propagare le fiamme. A causa di una colonna di fumo sono sospese tutte le partenze. Con gli aerei che restano a terra, anche gli atterraggi sono stati limitati perché c’è meno posto per parcheggiare. Canadair ed elicotteri stanno cercando di spegnere l’incendio.
L’incendio a Fiumicino