NUOVE NOTIZIE

AUTORI
NUOVE NOTIZIE

Christian Raimo

Christian Raimo è un giornalista e scrittore italiano. Il suo ultimo libro è Le persone, soltanto le persone (Minimum fax 2014). Coordina il blog collettivo Minima & moralia e cura la sezione dei reportage del sito di Internazionale

Christian Raimo

  • 01 Dic 2016 15.12

Un referendum pensato male e proposto peggio

Si comincia a discutere sulle regole quando le cose non vanno e non si ha la forza – il coraggio, l’intelligenza – di confrontarsi di più sulle idee. Il referendum del 4 dicembre è diventato l’espressione di un paradosso politico: di fronte alla disaffezione sempre più evidente per i partiti e per tutti i cosiddetti corpi intermedi, si è pensato di mettere in scena un derby sulla costituzione, con una mobilitazione di massa che forse avrebbe meritato migliori cause. Leggi

  • 16 Nov 2016 15.29

Con l’alternanza scuola-lavoro l’istruzione s’inchina al modello McDonald’s

A ottobre il ministero dell’istruzione ha presentato un protocollo d’intesa con sedici aziende per l’alternanza scuola-lavoro nel triennio delle superiori, una disposizione prevista dalla riforma della Buona scuola. Un progetto dalle finalità educative poco chiare, che sembra promuovere solo la necessità di adattarsi al mondo del lavoro attuale, rinunciando a qualsiasi spirito critico o possibilità di trasformazione. Leggi

pubblicità
  • 13 Nov 2016 10.40

Le delusioni che non ti aspetti da un maestro come Don DeLillo

Una coppia di miliardari americani, Ross Lockhart e la sua seconda moglie Artis, malata terminale, si trova in una specie di città sotterranea in mezzo al Caucaso dove una serie di magnati agiatissimi hanno creato Convergence, un progetto dove ibernare le persone a zero gradi Kelvin per poterle risvegliare in un futuro dove la maggior parte delle malattie sarà debellata, e la tecnica avrà trovato finalmente il modo per renderci immortali. Leggi

  • 25 Ott 2016 15.57

Chiudere spazi culturali come Casetta Rossa è un danno per Roma

Casetta Rossa è un posto strano, un piccolo casale in mezzo a un parco, che da tempo è un punto di riferimento per il quartiere Garbatella: abbandonato per anni, rimesso in sesto con cura da un gruppo di abitanti, oggi è un’osteria, un luogo dove si fanno centinaia di iniziative. Qualche giorno fa al gruppo che la gestisce è stato notificato da parte del municipio ottavo un documento in cui gli si intima di andarsene. Leggi

  • 19 Ott 2016 12.59

Le storie di Fabrizio Corona e Fabio Savi dimostrano che il carcere è inutile

Due notizie di cronaca ci riportano a parlare di galera: il ritorno in carcere di Fabrizio Corona e lo sciopero della fame di Fabio Savi. Sono probabilmente tra i personaggi pubblici più odiosi che si possono menzionare. Ma non possiamo non domandarci: è immaginabile una qualche forma di giustizia riparativa, anche in casi estremi, invece di un’infinita esecrazione? Leggi

pubblicità
  • 16 Ott 2016 10.37

Il cambiamento di Roma passa da una nuova politica culturale

Il nuovo assessore alla cultura della giunta Raggi non è stato coinvolto nelle polemiche della lunga estate della prima amministrazione romana cinquestelle. Bergamo è stato un testimone e un attore impegnato in una lunga trasformazione della politica, e oggi farne un bilancio vuol dire già in parte comprendere che tipo di progetto può avere per la città. Leggi

  • 15 Set 2016 16.10

La morte dell’operaio a Piacenza chiama in causa tutti

Nella notte tra il 14 e il 15 settembre è successa una cosa gravissima. Abd Elsalam Ahmed Eldanf, un operaio dell’azienda di logistica Gls di Piacenza, è stato travolto e ucciso con un camion aziendale mentre stava facendo un picchetto, organizzato dal sindacato Usb, davanti all’azienda. Leggi

  • 07 Set 2016 12.51

A Roma i cinquestelle rinunciano alla trasparenza e scoprono la politica

La vicenda dei rifiuti a Roma è una saga infinita; e i due personaggi principali, l’assessora Paola Muraro e la sindaca Virginia Raggi, nelle ultime puntate non stanno dando il meglio di sé. Leggi

  • 03 Set 2016 11.23

L’esordio letterario dell’anno pecca di troppa perfezione

L’esordio sensazionale dell’anno non è un libro così sorprendente. The girls, scritto da Emma Cline, 27 anni, è una favola nera e un traumatico romanzo di formazione. Rielabora il caso famoso della famiglia Manson, del suo culto balordo e dei suoi omicidi feroci, e lo trasforma in una storia senza tempo. Ma rischia di apparire un prodotto di laboratorio. Leggi

  • 30 Ago 2016 12.36

L’Italia s’inchina all’imperatore di Facebook

A Roma Mark Zuckerberg è stato ricevuto come una specie di capo di stato, ha avuto udienza dal papa, un colloquio privato con il presidente del consiglio Matteo Renzi, e ha voluto incontrare la “comunità italiana”, come l’ha definita – ossia i circa trenta milioni di italiani iscritti a Facebook. Leggi

pubblicità
  • 26 Ago 2016 10.26

Come nasce lo scandalo dei rifiuti a Roma, e a chi conviene

Questo articolo parla di un’emergenza che forse è solo una questione annosa ma non irrisolvibile, di una politica che spesso fa proclami invece di accompagnare processi complessi, di un argomento per nulla semplice da capire come la gestione dei rifiuti su cui però è bene farsi una propria idea accurata perché ci coinvolge tutti. Leggi

  • 01 Ago 2016 11.35

Per fermare la violenza sulle donne bisogna educare gli uomini

Gli uomini picchiano le donne, spesso le pestano a sangue, alle volte le uccidono. Ogni tanto c’è un caso che sembra più disumano e per questo più esemplare. A ondate sui giornali si riparla di femminicidio, o di allarme femminicidio. Per il resto del tempo il conto delle morti continua regolare. Leggi

  • 21 Lug 2016 09.32

Capire Genova ci aiuta a pensare al futuro della nostra politica

Sono passati quindici anni dal G8 di Genova. Il racconto di quella che viene ricordata come una battaglia (persa) dev’essere mantenuto vivo, non lasciare che diventi una pagina sbiadita della “storia ufficiale”, usarlo per affrontare le future sfide politiche. Leggi

  • 17 Lug 2016 12.17

Lucia Calamaro porta a teatro personaggi indimenticabili

Anche se probabilmente non la conoscete, Lucia Calamaro è la migliore scrittrice italiana vivente; o se non vogliamo essere così apodittici, è una dei migliori autori italiani viventi (contraddizione sintattica compresa). La ragione per cui il suo nome probabilmente non vi è familiare è che ha scritto finora solo per il teatro. Leggi

  • 08 Lug 2016 14.36

Cari fascisti e razzisti, essere buoni è un dovere

Quello che sorprende, dopo omicidi come quello di Fermo, è la mancanza di pudore a esprimere posizioni francamente razziste o fasciste. Succede sui social network o nelle telefonate per commentare programmi radiofonici. Ed è ancora più grave l’assenza sui giornali di parole come razzista o fascista. Leggi

pubblicità
  • 30 Giu 2016 15.58

Cinque modifiche urgenti per la formazione degli insegnanti

In questi giorni sta finendo l’anno di prova per le decine di migliaia di docenti assunti lo scorso autunno. Si è trattato di un minicorso di formazione, che senza voler sempre essere polemici, va ripensato nel metodo e nel merito. Leggi

  • 28 Giu 2016 12.53

Condannare una tesi sui No Tav minaccia la libertà di ricerca

Il 15 giugno, il tribunale di Torino ha condannato Roberta Chiroli, ex studentessa di antropologia, a due mesi di carcere con la condizionale, per una ragione ricondotta dalla stampa ai contenuti della sua tesi di laurea intitolata Ora e sempre No Tav: identità e pratiche del movimento valsusino contro l’alta velocità. Leggi

  • 25 Giu 2016 16.55

Il Regno Unito fuori dall’Europa

La nostra Europa era un’altra

L’Europa non è nata a Schengen, a Maastricht e nemmeno a Lisbona, ma a Srebrenica nel 1995 con l’ondata di rabbia che seguì in ogni paese quando si scoprirono quei massacri, o a Genova nel 2001 – quando per la prima volta temi come l’ecologia, un nuovo welfare, i diritti civili, il pacifismo e il contrasto a un capitalismo estrattivo furono posti al centro dell’agenda politica. Leggi

  • 20 Giu 2016 11.47

Le amministrative 2016

I risultati del voto amministrativo segnano la fine del renzismo

La sconfitta clamorosa del Partito democratico alle elezioni amministrative è l’esito scontato di una strategia politica non fatta per durare. La vittoria del Movimento 5 stelle a Roma e a Torino, e di De Magistris a Napoli, è soprattutto una risposta franca all’arroganza di una classe politica incapace di ammettere gli errori e porvi rimedio. Leggi

  • 08 Giu 2016 11.59

Una notte al supermercato per capire dove va il mondo del lavoro

Dalla primavera del 2015 in Italia sono circa cento i supermercati con l’orario h24. C’erano stati dei tentativi negli anni passati, ma è stata la francese Carrefour la prima, e ora l’unica, a estendere in modo sistematico l’apertura a tutta la notte. A un anno di distanza, l’azienda parla di sperimentazione anche se si dichiara già soddisfatta. Leggi

pubblicità