“Stavo dormendo”, ha raccontato John Plitsas, intervistato dalla tv. “Ho sentito un rumore. Mi sono alzato. Ho aperto la porta della mia camera. Non c’era più la casa. Sparita”. La casa, nella contea di Washington, in Florida, era stata travolta da un tornado. Era rimasta in piedi solo la camera da letto. “Sono tornato indietro, mi sa che volevo tornare a dormire. Ho pensato: ‘È un sogno’. Ma non lo era”.

Questo articolo è uscito sul numero 1457 di Internazionale, a pagina 98. Compra questo numero | Abbonati