La propaganda cinese passa anche da TikTok

◆ Sono rimasto sconcertato leggendo l’articolo su TikTok (Internazionale 1463). È curioso vedere come gli studiosi “occidentali” siano in grado di criticare (giustamente) ciò che succede in altri paesi senza accorgersi di ciò che succede a casa propria. Trump non cercò di fare in modo che TikTok fosse venduta a un’azienda statunitense per il bene degli utenti. Semplicemente cercava di mantenere la posizione dominante degli Stati Uniti. Sono soprattutto i sistemi di potere e i rapporti economici a plasmare, purtroppo, i diritti dei cittadini e i loro margini di libertà e indipendenza. La vicenda di TikTok dimostra che nessuna azienda, quale che sia il suo paese d’origine, si sottrae alle leggi di mercato e al tentativo di aumentare costantemente il proprio potere. L’assalto al Campidoglio negli Stati Uniti è stato reso possibile e amplificato dalla circolazione indiscriminata di contenuti su canali come Twitter e Facebook. Così come i programmi di spionaggio informatico statunitensi, e non solo, non hanno nulla da invidiare ai loro colleghi cinesi.
Alfredo Luminari

Gli effetti della guerra alla droga

◆ Nei governi autoritari, sempre più di frequente eletti democraticamente, come quello di Rodrigo Duterte nelle Filippine (Internazionale 1465), la “caccia alle streghe” di persone tossicodipendenti, omosessuali, ma anche di minoranze etniche e oppositori politici asseconda un’élite senza scrupoli, avida di potere e denaro. La difesa dei diritti umani deve essere al centro dei programmi politici di qualsiasi sinistra degna di questo nome, insieme alla lotta per un’equa distribuzione della ricchezza.
Giovanni Di Leo

Il diritto di dormire

◆ In riferimento all’articolo sul diritto di dormire (Internazionale 1464) penso che bisognerebbe cominciare ad abolire anche in Italia alcune forme di sfruttamento legalizzate. Sono un’educatrice professionale che lavora con il contratto nazionale delle cooperative sociali, il quale ancora permette notti passate sul posto di lavoro pagate con una reperibilità e non conteggiate nel monte ore settimanale. Abbiamo turni (perfettamente legali) anche di venti ore consecutive.
Lettera firmata

Errata corrige

◆ Su Internazionale 1465 a pagina 76 Divergentes è un giornale del Nicaragua.

Errori da segnalare? correzioni@internazionale.it

Questo articolo è uscito sul numero 1466 di Internazionale, a pagina 14. Compra questo numero | Abbonati