Un articolo pubblicato sulla rivista Pnas (Atti dell’accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti) ha rivelato che i soldi fanno la felicità, ma solo se non si è già ricchi. Lo studio ha dato diecimila dollari a delle persone selezionate. Il loro indice di felicità è risultato più alto di prima per alcuni mesi, anche dopo che avevano già speso tutti i soldi ricevuti. La felicità di quelle che guadagnavano più di 123mila dollari all’anno (circa 118mila euro) non è però aumentata, probabilmente perché diecimila dollari sono troppo pochi per cambiare il loro modo di vivere in maniera percettibile. “Ma in certe parti del mondo un’entrata supplementare del genere permette di comprare molte cose in più”, ha commentato Ryan Dwyer, studente dell’università della British Columbia, in Canada, e coautore dello studio.

Questo articolo è uscito sul numero 1487 di Internazionale, a pagina 104. Compra questo numero | Abbonati