Cittadini del mondo

03 marzo 2015 11:16

Cingalesi o singalesi? Internazionale usa da molti anni ormai la seconda forma, la più diffusa, per indicare la principale etnia dello Sri Lanka, nell’isola di Ceylon. All’origine c’è il nome sanscrito di Ceylon, Sinhala, in cui la n si pronuncia ng. Accanto ai singalesi sull’isola vivono i tamil, la minoranza del nord del paese. Singalesi e tamil formano la maggior parte della popolazione dello Sri Lanka, gli srilanchesi.

Pensando a un altro popolo del subcontinente indiano Paolo Locatelli, un lettore, ci chiede: bangladese o bengalese? Dipende. I bangladesi sono solo gli abitanti del Bangladesh, la repubblica della penisola indiana. I bengalesi invece possono abitare sia in Bangladesh sia nello stato indiano con cui il Bangladesh confina, il Bengala occidentale.

Altro continente, altri dubbi: la nostra lettrice Elisabetta Stepanoff si lamenta perché scriviamo ghaneani per indicare gli abitanti del Ghana. In effetti si possono anche chiamare ghanesi, entrambe le forme sono presenti nei vocabolari. Noi abbiamo scelto la prima, a differenza di molti giornalisti, in particolare quelli sportivi: quando si parla di calcio, la squadra del paese africano è per tutti la nazionale ghanese.

Questo articolo è stato pubblicato il 27 febbraio 2015 a pagina 12 di Internazionale, con il titolo “Cittadini del mondo”. Compra questo numero | Abbonati

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’Egitto nuovi segni di rivoluzione
Catherine Cornet
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.