26 novembre 2014 17:18

Avvertenza. Il linguaggio di questa rubrica è molto diretto ed esplicito.

Sono un omosessuale di 31 anni. Non ho mai avuto una relazione. Nei miei trascorsi sessuali ci sono alcune pagine estremamente buie, tra cui (ma non soltanto) consumo di crystal, sesso di gruppo, uso del mio corpo per ottenere droghe da uomini più anziani viscidi eccetera. Adesso vivo con i miei genitori, faccio le scuole serali e non ho soldi perché non lavoro. Sono una persona frequentabile? Io credo di no. Cosa ho da offrire a un potenziale partner? Ho paura che se non comincio a frequentare seriamente qualcuno continuerò con i comportamenti pessimi di una volta. Come ieri sera, quando ho succhiato cinque cazzi e fumato una vagonata di crystal, anche se era la prima volta che fumavo dopo un anno.

–Gay Lost Cause

Tu ti frequenteresti?
So di essere duro, GLC, ma uno che riesce a reggere in una sola serata una vagonata di crystal – per non parlare dei cinque cazzi – immagino sia in grado di reggere anche un minimo di franchezza. Torniamo però alla domanda in questione: tu ti frequenteresti?

Se tu per primo non frequenteresti uno che si trova nella tua situazione, GLC, allora è molto improbabile che chiunque altro voglia farlo. L’idea che il mondo sia pieno di persone single alla ricerca di relazioni con disastri umani è una fantasia promossa da Hollywood. La gente di solito cerca partner in buone condizioni. Nessuno è perfetto, va da sé, e nessuno che voglia stare in coppia cerca la perfezione. Ma bisogna essere un minimo risolti, per attrarre persone un minimo risolte. Se tu non lo sei, fai in modo di diventarlo. Non devi per forza essere un Adone, né possedere la stabilità economica o aver risolto tutte le questioni in sospeso. Basta che i problemi tu ce li abbia sotto controllo, e che ti impegni per superarli.

Perciò magari non sei frequentabile adesso. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di renderti frequentabile da qui a due anni. Concentrati sullo studio, cercati un lavoro, metti da parte i soldi e sta’ alla larga da quel cazzo di crystal e da chi ne fa uso. Fai in modo di diventare una persona che tu stesso saresti disposto a frequentare. Una persona non perfetta, ma in buone condizioni, una persona un minimo risolta, e vedrai che a quel punto sarai diventato frequentabile.

(Traduzione di Matteo Colombo)