Sommario

108 (8 dicembre 1995)

Il silenzio del Ruanda

Si può descrivere un genocidio? E si può descrivere la presenza fisica del male? Il fotografo Gilles Peress e il giornalista Fergal Keane hanno voluto provarci.

108 (8 dicembre 1995)

Stati Uniti

I giornali e i diritti dei lettori

Approfittando del lancio di Windows 95, il direttore dl mensile statunitense Macworld si interroga sul potere delle grandi aziende. E finisce con il raccontare in che modo tutti i mezzi d’informazione devono cercare di tutelare i loro lettori.

Diplomazia

L’Ossezia del Sud vuole diventare russa

Lawrence Sheets, Reuter.

pubblicità

In copertina

Il silenzio del Ruanda

Si può descrivere un genocidio? E si può descrivere la presenza fisica del male? Il fotografo Gilles Peress e il giornalista Fergal Keane hanno voluto provarci. Per non rinunciare al dovere di testimoniare. E per cercare di capire.

Giappone

I giganti buoni dello sport giapponese

I più leggeri pesano almeno cento chili, portano un piccolo perizoma attorno ai fianchi e i capelli raccolti in uno ‘chignon’. Sono gli eroi dello sport nazionale giapponese: il sumo. Un bastione del conservatorismo nipponico, un mondo dove dominano ritualità e formalismo.

Russia

Tutti i partiti delle elezioni russe

Quale sarà il partito, il blocco o il movimento che vincerà le elezioni del 17 dicembre? Prevederlo è difficile. Le formazioni sono molte e il sistema elettorale si presta a creare, con minime variazioni, scenari molto diversi. La Nezavisimaja Gazeta cerca di descriverli.

pubblicità

In primo piano

Una giornata a Parigi durante gli scioperi

di Libération.

Brasile

La terra che vogliamo

Attraverso la saga della famiglia Bosa, il mensile brasiliano Atenção ricostruisce la storia e la vita del Movimento dei senza terra. E racconta un storia finita con una vittoria dei contadini, con una cooperativa agricola che vive e produce. Aspettando una vera riforma agraria.

Birmania

La grande sfida di Aung San Suu Kyi

Bertil Lintner, Far Eastern Economic Review.

Società

Mettiamo la corona sullo stemma?

Konstantin Sabtchev, Kontinent.

Europa

Pochi soldi e poca democrazia

Marie Jégo, Le Monde.

pubblicità

Europa

Euro Post

Dati, fatti e progetti sul futuro del continente. Numero 1, giugno 1995.

Opinioni

Wole Soyinka, premio Nobel per la letteratura, mette in guardia i paesi occidentali dai pericoli di un comportamento tollerante nei confronti del governo nigeriano.

Cultura

L’Università Lumumba di Mosca

Luc Perrot, Libération.

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.