Sommario

82 (9 giugno 1995)

Le sette religiose dalla A alla Z

Nuovi culti e antichi fanatismi. Aspettando il duemila, un’inchiesta dell’Observer.

82 (9 giugno 1995)

India

L’unità indiana rischia di andare in pezzi

Un settimanale di Calcutta, Sunday, se la prende con gli uomini politici: con il clientelismo e l’incultura, rischiano di provocare la balcanizzazione del paese. Facendo leva sul fanatismo religioso e sul regionalismo. La classe media colta è chiamata alla vigilanza.

Opinioni

Opinioni a confronto. Jessica Mathews, The Washington Post e The Wall Street Journal.

pubblicità

Russia

Dove sono finiti i "paesi fratelli"?

Dalla scomparsa della Cortina di ferro i russi non hanno più notizie sui paesi che sono appartenuti al blocco socialista: giornali e televisioni hanno smesso di parlare della Polonia o della Bulgaria, il cosiddetto “estero intermedio”. Un commento da Novoe Vremja.

Visti dagli altri

L’immigrazione africana in Italia

L’integrazione degli immigrati neri nella società italiana è lenta e complessa. Ma nessuno intende farsi spaventare dall’ostilità che gli italiani spesso dimostrano. “Siamo qui per restare,” afferma James Udom, responsabile della comunità nigeriana di Firenze.

In copertina

Le sette religiose dalla A alla Z

Cos’è una setta? La definizione è controversa: “In ogni caso una setta può essere praticamente qualsiasi cosa vogliate, specie se ne siete il capo”, scrive The Observer presentando questo viaggio attraverso culti, religioni e fanatismi tutti multi diversi tra loro.

pubblicità

Perù

Quando i politici non sanno farsi da parte

Anche se vanno incontro a insuccessi e fallimenti, i leader politici latinoamericani non sanno capire quando è il momento di lasciare. attaccati alle proprie poltrone, non favoriscono la nascita di una nuova cultura politica. L’analisi del settimanale peruviano Caretas.

Spagna

Nell’inutile attesa di un Jospin spagnolo

Dopo una stagione segnata dagli scandali, la recente sconfitta elettorale costringe i socialisti a un ripensamento della propria politica. E molti sono convinti che la soluzione sarebbe sostituire Gonzalez, senza toccare il partito. Ma servirebbe veramente a qualcosa?

Costa d'Avorio

Prodigi e disastri di una svalutazione

Un anno fa la moneta in corso in quattordici paesi africani veniva svalutata del cinquanta per cento. Un provvedimento molto importante per dimensioni e raggio d’azione, quasi inavvertito a livello internazionale. Un’analisi dei diversi effetti in Camerun e Costa d’Avorio.

Europa

Gli zingari di Josef Koudelka

Josef Koudelka, cecoslovacco, ha fotografato per anni le popolazioni rom dell’Europa dell’Est. Reso celebre dalle foto dell’invasione di Praga nel 1968, con questo lavoro, Gypsies, è diventato un punto di riferimento per generazioni di fotografi.

Libano

Gli ex miliziani della guerra civile entrano nell’esercito libanese

Le caserme sono la base della riconciliazione del paese. Fianco a fianco si addestrano persone che, fino a pochi anni fa, si sarebbero sparate. Ma tutto si regge su regole precise e sulla legge del silenzio or della rimozione. Con i siriani che fanno da guardiani.

pubblicità

Stati Uniti

La dottrina degli Stati fuorilegge

Gli Stati Uniti cercano nuovi nemici per gli anni Novanta. Per giustificare le spese militari devono essere nemici temibili, ma non troppo. Ecco perché l’Iran, l’Iraq, la Corea del Nord e la Libia sono diventati la nuova minaccia del dopo Guerra fredda.

Belgio

La strana vita dei funzionari della Nato di Bruxelles

Dimostravano un freddo distacco nei confronti della vita politica del paese che li ospitava. Ma i membri del segretariato dell’Alleanza atlantica e il direttore generale si sono trovati implicati in loschi traffici belgi. Una visita di Le Monde alla sede Nato.

Cina

Pechino balla al suono del rock

“Una sola scintilla può incendiare una prateria”, aveva detto Mao Tse-tung. E negli anni Ottanta ci pensò un trombettista della Filarmonica di Pechino ad accendere la prima scintilla della musica rock cinese. Da allora molti altri hanno seguito il suo esempio.

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.