Il Nicaragua inaugura i lavori per la costruzione del canale tra i due oceani

Il progetto prevede una spesa complessiva di 50 miliardi di dollari. I lavori sono cominciati nonostante le proteste degli ambientalisti e dei gruppi per la difesa dei diritti delle comunità locali

Gli agricoltori del Nicaragua protestano contro la costruzione del nuovo canale 

Migliaia di agricoltori nicaraguensi hanno manifestato contro la costruzione del nuovo canale da 50 miliardi di dollari, voluto dal presidente Daniel Ortega e appaltato a una società cinese, che farà concorrenza al canale di Panamá.  Leggi

Cominciano i lavori per la costruzione del canale in Nicaragua

Il Nicaragua ha inaugurato la costruzione di un canale per collegare l’oceano Atlantico al Pacifico. Due cerimonie sono state organizzate, nella capitale Managua e nella città meridionale di Rivas, per festeggiare l’avvenimento, nonostante l’opposizione di ambientalisti e gruppi per la difesa dei diritti delle comunità indigene.

I lavori dovrebbero durare cinque anni, per una spesa complessiva di 50 miliardi di dollari. Le prime opere saranno la costruzione delle vie di accesso al canale e un porto e impiegheranno circa trecento dei 50mila operai previsti nel progetto. Afp

pubblicità
La costruzione del canale in Nicaragua comincerà a dicembre

Il governo del Nicaragua ha fatto sapere che la costruzione di un canale da 50 miliardi di dollari, che collegherà l’oceano Atlantico al Pacifico, comincerà il 22 dicembre.

“Siamo pronti a cominciare”, ha detto Zhu Xiaoya, dell’azienda di Hong Kong Hknd che condurrà i lavori. Il canale, lungo 278 chilometri, sarà più profondo e più ampio del canale di Panama.

I critici e gli ambientalisti hanno avvertito dell’impatto che i lavori potrebbero avere sul lago Nicaragua e sulle comunità povere della zona. Bbc

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.