Chiusi 400 siti di commercio anonimo tra cui Silk Road 2.0

Un’operazione congiunta tra le forze dell’ordine di Europa e Stati Uniti ha portato all’oscuramento di più di 400 siti internet.

Sono state arrestate 17 persone tra Europa e Stati Uniti

Sono circa quattrocento i siti di commercio online anonimo chiusi dalle forze dell’ordine negli Stati Uniti e in Europa nelle ultime 24 ore. L’operazione ha portato a 17 arresti.

Tutti i siti funzionavano grazie a Tor, il software di navigazione anonima che sfrutta le connessioni crittografate, e venivano usati soprattutto per la vendita di droga e di altre sostanze illegali. Bbc

L’Fbi ha arrestato il fondatore della nuova versione di Silk Road

Le autorità statunitensi hanno annunciato di aver arrestato il 5 novembre a San Francisco Blake Benthall, 26 anni, accusato di essere il fondatore di Silk Road 2.0, il sito di commercio online anonimo usato soprattutto per comprare droga e altre sostanze illegali. Il sito è stato oscurato.

Blake Benthall è accusato di cospirazione, spaccio di droga, pirateria informatica, riciclaggio di denaro e altri crimini. Silk Road 2.0 è nato a novembre 2013, un mese dopo che l’Fbi aveva chiuso il primo Silk Road. VentureBeat

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.