Daniele Manusia

Vicedirettore e cofondatore dell’Ultimo uomo. Per Vice cura la rubrica Stili di Gioco, scrive anche su IL. Il suo primo e unico libro: Cantona. Come è diventato leggenda (Add 2013).

Il palio che si guarda in tv non è lo stesso che si corre a Siena

Strategie, soldi, risse, tradizioni. Assistere dal vivo alle prove e alla gara significa trovarsi di fronte a uno spettacolo di contraddizioni e potere, difficile da cogliere dalle telecronache. Leggi

Il Pallone d’oro a un portiere

A chi dare il Pallone d’oro nell’anno dei Mondiali? Siamo d’accordo, se venisse assegnato a Manuel Neuer, portiere del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, c’è il rischio di vederlo catalogato come il Pallone d’oro alla Germania campione. Come quello a Cannavaro nel 2006 o, per citare gli ultimi due vincitori tedeschi, Lothar Matthäus nel 1990 e Matthias Sammer nel 1996 (in quel caso Sammer era sineddoche del Borussia Dortmund che aveva vinto la Champions League). E non gli rende giustizia neanche chi vuole farglielo vincere solo rompere l’inerzia degli ultimi sei anni di Messi-Ronaldo. Ma c’è un ma. Leggi

pubblicità