Bombe

Complotto a colazione

Pochi minuti dopo l’esplosione delle bombe a Boston, Twitter, Facebook e YouTube sono stati inondati di immagini dell’attentato. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.