Haiyan

In Messico chiusi due porti per l’arrivo dell’uragano Patricia.
In Messico chiusi due porti per l’arrivo dell’uragano Patricia. Si tratta dei due porti commerciali di Puerto Vallarta e Manzanillo. La perturbazione, della categoria più pericolosa (la 5) raggiungerà le coste del Messico con una velocità di 325 chilometri all’ora verso le 23 (ora italiana). Gli esperti l’hanno paragonato al tifone Haiyan, che nel 2013 ha ucciso 6.300 persone nelle Filippine.
Un anno dopo Haiyan

Tra il 7 e l’8 novembre 2013 le Filippine sono state colpite da un tifone che ha lasciato quattro milioni di persone senza casa. Leggi

pubblicità
Le Filippine un anno dopo il tifone

Il sindaco della città di Tacloban, nelle Filippine, colpita un anno fa da un violentissimo tifone, ha dichiarato che delle 14.500 case promesse ne sono state costruite meno di cento e che migliaia di persone vivono ancora in zone non sicure. Il tifone Haiyan ha spazzato via o danneggiato tutto quello che ha incontrato sulla sua strada quando si è abbattuto sulla terraferma l’8 novembre 2013, con onde alte sette metri che hanno distrutto il 90 per cento della città. Leggi

Dopo la tempesta

Tra il 7 e l’8 novembre le Filippine sono state colpite da Haiyan, un tifone che viaggiava a 300 chilometri all’ora e che secondo gli scienziati è tra i più forti mai registrati sulla terraferma. Leggi

Le macerie dopo il tifone

Un bambino raccoglie monete e altri oggetti tra le macerie, a Tacloban, il 10 novembre. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.