VIDEO
L’impegno degli abitanti degli slum di Città del Capo per una vita migliore

L’impegno degli abitanti degli slum di Città del Capo per una vita migliore

14 febbraio 2017 10:33

“Qui mancavano acqua, elettricità e bagni privati”, racconta Maria Matthews, leader della comunità di Flamingo crescent, uno degli insediamenti informali a Città del Capo. Nella capitale sudafricana ci sono 3,7 milioni di abitanti, più di un terzo vive nelle township. Matthews, dopo anni di lavoro con le autorità, è riuscita a migliorare la vita dei 400 residenti del suo insediamento.

In tutto il mondo più di 900 milioni di persone vivono in condizioni di estrema povertà negli slum, con accesso limitato ai servizi essenziali. Flamingo crescent ha creato un precedente per lo sviluppo delle baraccopoli di tutto il mondo. Il video della Thomson Reuters Foundation.

Guarda la serie Le città dei poveri, un progetto di sei reportage sulle condizioni di vita nei più grandi slum del mondo.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.