Gardaland, Verona. (Stefano Cerio)

Giochi di notte

04 maggio 2017 18:01

Il 5 maggio la galleria del Cembalo, a Roma, inaugura la mostra Night Games del fotografo italiano Stefano Cerio. Un progetto in cui Cerio ha ritratto una serie di parchi giochi durante l’orario di chiusura. Da Luneur a Roma a Mirabilandia a Ravenna, fino al Luna park di Coney Island, New York.

“A guidare il fotografo sembra un approccio legato al vuoto, all’assenza di presenza umana, al silenzio che invade i luoghi quando cala la sera”, spiega il curatore Gabriel Bauret nell’introduzione del libro pubblicato da Hatje Cantz.

Con Night games Cerio prosegue la sua ricerca avviata con Aqua park (2010),
sui parchi acquatici italiani ritratti d’inverno; e Chinese fun (2015) sui parchi giochi in Cina. “Il suo lavoro mostra uno scontro tra artificio e autenticità, realtà e finzione poiché le sue immagini esprimono l’artificialità che invade il nostro mondo moderno”, ha scritto Bauret.

La mostra a Roma durerà fino all’8 luglio 2017.

pubblicità

Articolo successivo

Il Brasile contro il presidente