• 17 Feb 2017 18.52

La Corea del Nord respingerà i risultati dell’autopsia effettuata in Malesia sul corpo di Kim Jong-nam.

17 febbraio 2017 18:52

La Corea del Nord respingerà i risultati dell’autopsia effettuata in Malesia sul corpo di Kim Jong-nam. Il fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un è stato assassinato il 13 febbraio all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur. Secondo l’ambasciatore di Pyongyang in Malesia “c’è stata una forzatura sull’autopsia, effettuata senza la nostra autorizzazione e presenza”. È il primo commento ufficiale della Corea del Nord dall’omicidio di Kim Jong-Nam. Per l’omicidio sono già state arrestate due donne.

pubblicità

Da non perdere

La nuova copertina di Internazionale
Perché le ong che salvano vite nel Mediterraneo sono sotto attacco
Storia del concentrato di pomodoro prodotto in Cina

In primo piano