NUOVE NOTIZIE

Sommario
NUOVE NOTIZIE

26 febbraio/3 marzo 2016 • Numero 1142

L’uomo che sposterà Hollywood in Cina

Il progetto del miliardario Wang Jianlin che sfrutta la crisi del cinema americano e la crescita vertiginosa del pubblico cinese

26 febbraio/3 marzo 2016 • Numero 1142

In copertina

Il grande schermo cinese

Un mese fa Wang Jianlin, uno dei più ricchi imprenditori cinesi, ha comprato un importante studio hollywoodiano indipendente. E ora, sfruttando la crisi dell’industria cinematografica statunitense, vuole costruire una nuova fabbrica dei sogni. In Cina

Attualità

Il Regno Unito al bivio

Londra e Bruxelles hanno raggiunto un accordo per evitare che il paese lasci l’Unione europea. Ma l’ultima parola spetta ai britannici, sempre più divisi

pubblicità

Iran

La rincorsa dei riformisti

Il 26 febbraio gli iraniani votano per rinnovare il parlamento e l’assemblea degli esperti. I riformisti sperano di limitare il successo dei conservatori in entrambe le elezioni
 

Visti dagli altri

Il professore poliedrico

“Il grande alchimista”, così lo storico francese Jacques Le Goff definì Umberto Eco. Per la sua capacità di spaziare in tutti i campi della cultura

Irlanda

L’aborto impossibile

Dublino ha le leggi più severe d’Europa sull’interruzione di gravidanza. Ma il paese sta cambiando. E il voto del 26 febbraio può segnare l’inizio di una trasformazione

pubblicità

Economia

Oligarchie al potere

La crescente disuguaglianza è attribuita all’automazione, che penalizza i lavoratori meno istruiti. Un saggio di Robert Reich, invece, spiega che il problema è il dominio delle grandi aziende

Ghana

Le regine madri del Ghana

In passato spesso erano le donne a guidare le comunità del paese africano. E oggi sono pronte a riprendersi il potere perduto

Portfolio

Le foto dell’anno

La giuria del World press photo ha scelto le migliori immagini del 2015. Il primo premio è andato al fotografo australiano Warren Richardson

Ritratti

Yoweri Museveni. L’autunno del presidente

È al potere in Uganda da trent’anni e ha appena ottenuto un altro mandato. Dopo aver denunciato i tiranni africani e rovesciato due dittature, ha trasformato il suo paese in uno stato sempre più autoritario

Viaggi

Gioia e freddo in Québec

La regione canadese si può visitare anche nei mesi invernali. Per costeggiare 
in treno il fiume San Lorenzo e andare nei boschi sulle slitte trainate dai cani

pubblicità

Graphic journalism

Cartoline da Sanhan

Di Gianluca Costantini 

Pop

Nel pronto soccorso dello psichiatra

Di Arnon Grunberg

Africa e Medio Oriente

I limiti della strategia contro i jihadisti in Libia

Il raid aereo statunitense contro un campo di addestramento dello Stato islamico a Sabrata non risolve i problemi di un paese spaccato in due, dove il gruppo continua a espandersi

Americhe

Una battuta d’arresto per Evo Morales

Il 21 febbraio i boliviani hanno votato per decidere se concedere al presidente la possibilità di ricandidarsi per la quarta volta consecutiva. E ha vinto di stretta misura il no

Asia e Pacifico

Modi mette il bavaglio agli studenti di sinistra

Il 12 febbraio a New Delhi Kanhaiya Kumar, leader dell’organizzazione studentesca della Jawaharlal Nehru university (Jnu), è stato arrestato con l’accusa di sedizione per  aver scandito “slogan contro l’India” durante una manifestazione che si era svolta tre giorni prima

pubblicità

Cultura

La vera voce di Harper Lee

L’autrice del Buio oltre la siepe è morta a 89 anni. Dopo tante polemiche, è il momento di ricordarla nel modo giusto

Scienza e tecnologia

I tempi brevi della conversazione

Quando parliamo riduciamo al minimo l’intervallo tra il nostro turno e quello dell’altro: di solito non supera gli 0,2 secondi. Una caratteristica che sembra essere universale
 

Economia e lavoro

Il conto non lo pagano i polacchi

Varsavia finanzia la sua politica economica attraverso tasse che colpiscono soprattutto le aziende straniere

Editoriali

Una fragile tregua in Siria

Gudrun Harrer, Der Standard, Austria

Editoriali

Al Sisi sembra Pinochet

Le Monde, Francia

pubblicità

Opinioni

Un’eredità linguistica

Che impressione hai dall’estero del dibattito parlamentare sulle unioni civili in corso nel nostro paese?

Opinioni

Le conquiste di Eco

Si è scritto in abbondanza che Umberto Eco sapeva far sorridere e ridere. Verissimo, ma non come proviamo a fare tutti, al bar o altrove

Opinioni

Insegnanti in piazza

Con caschi, scudi e manganelli, gli agenti della guardia nazionale palestinese hanno circondato la folla. Ma lentamente, nonostante i loro sforzi, i manifestanti continuavano ad arrivare

Opinioni

Gli afroamericani stanno con Clinton

Un pomeriggio del 2004, passando davanti a una libreria di Washington, vidi una fila che si estendeva per due isolati

Opinioni

Il dilemma della sicurezza

La Apple sta lottando per la libertà di tutti? L’azienda si oppone alla richiesta del governo statunitense di accedere ai dati contenuti nell’iPhone di Syed Rizwan Farook, uno dei responsabili della strage di San Bernardino, sostenendo che in questo modo comprometterebbe la sicurezza di tutti i dispositivi

Opinioni

Classi vecchie e nuove

All’inizio del 2011 le vendite di biglietti dei teatri londinesi aumentarono del 191 per cento. Per qualche giorno nessuno riuscì a spiegare la ragione di quel picco, poi le cose si chiarirono

Opinioni

Islanda fantastica e febbrile

Il grande romanziere islandese Laxness (premio Nobel nel 1955), devoto al suo paese ma allo stesso tempo tipico comunista anni trenta, scrisse anche racconti. Sette di questi, tradotti da Alessandro Storti, furono raccolti nel 1942 in una silloge piuttosto casuale

Opinioni

Solipsismo e autoharp

Angelo Sicurella, Hermitude feat. Chloe Kaul, Basia Bulat

Opinioni

Mûr contro mur

I francesi, finché ci saranno, saranno impegnati a discutere con passione della loro bizzarra ortografia. La scuola se ne sta fuori, ma una recente storia è istruttiva