I negoziatori internazionali non hanno ancora raggiunto un accordo sul nucleare iraniano

L’intesa sul nucleare iraniano potrebbe essere vicina
L’intesa sul nucleare iraniano potrebbe essere vicina. I ministri degli esteri del gruppo 5+1 si riuniscono con il responsabile di Teheran alle 19. Si erano posti oggi come termine massimo per raggiungere un accordo definitivo. Le sei potenze mondiali avrebbero stilato un documento di cento pagine che definisce l’attività nucleare iraniana e l’allentamento delle sanzioni.
Nessun accordo sul nucleare iraniano entro oggi

Il ministro degli esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ha dichiarato che le trattative tra le potenze mondiali del 5+1 e Teheran non finiranno oggi. Non ci sarà quindi alcun accordo sul programma nucleare entro la mezzanotte.

pubblicità
L’accordo sul nucleare iraniano è vicino: le prossime tappe

I diplomatici europei e cinesi fanno pressioni perché venga firmato entro oggi un accordo sul programma nucleare iraniano, ma Washington e Teheran prendono tempo. Leggi

I negoziati sul nucleare iraniano entrano nella fase finale
I negoziati sul nucleare iraniano entrano nella fase finale. Cresce la fiducia a Vienna per un accordo definitivo tra il gruppo 5+1 e l’Iran. La conclusione dell’intesa, ha detto domenica a Teheran il presidente Hassan Rohani, è “molto vicina”. Secondo fonti diplomatiche, l’annuncio dell’accordo potrebbe arrivare nella giornata di lunedì.
Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano
Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano. L’Unione europea ha esteso fino a lunedì 13 luglio il congelamento delle sanzioni all’Iran, per concedere altro tempo alle trattative in corso a Vienna. È stata la terza proroga nelle ultime due settimane.
pubblicità
Le trattative sul nucleare iraniano sono prolungate al 13 luglio

L’Unione europea ha esteso fino a lunedì 13 luglio il congelamento delle sanzioni contro l’Iran, concedendo altro tempo ai negoziati sul programma nucleare di Teheran in corso a Vienna. Si tratta della terza proroga nelle ultime due settimane. Leggi

Il negoziato sul nucleare iraniano riprende domani
Il negoziato sul nucleare iraniano riprende domani. Il termine per l’accordo con l’Iran scade oggi, ma l’intesa ancora non c’è. I progressi delle trattative di Vienna tra Teheran e i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu, più la Germania, sono “penosamente lenti”, secondo il ministro degli esteri britannico Philip Hammond.
A che punto sono le trattative sul nucleare iraniano

L’Iran e il gruppo dei 5+1 (i cinque membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania) sono a Vienna per la fase finale dei negoziati sul nucleare iraniano. Ecco come ci sono arrivati e quali sono i punti principali del contendere. Leggi

Nuovo rinvio per i negoziati sul nucleare iraniano

È stata prorogata di nuovo, fino a venerdì 10 luglio, la scadenza dell’accordo preliminare sul programma nucleare iraniano tra Teheran e il gruppo dei 5+1 (i membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania). In questo modo, i negoziatori riuniti a Vienna potranno portare avanti le trattative per un’intesa definitiva. Uno dei “nodi principali” che restano da risolvere è la questione delle sanzioni imposte dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 2010 sul programma missilistico iraniano. Leggi

L’accordo sul nucleare iraniano slitta al 10 luglio.
L’accordo sul nucleare iraniano slitta al 10 luglio. L’Iran e le maggiori potenze mondiali del gruppo 5+1 non hanno ancora trovato un’intesa e continueranno a trattare sul programma nucleare di Teheran fino a venerdì a Vienna.
pubblicità
Ultimo giorno per l’accordo sul nucleare iraniano.
Ultimo giorno per l’accordo sul nucleare iraniano. Ma la scadenza del 7 luglio potrebbe essere rimandata di nuovo, affermano alcuni negoziatori presenti ai colloqui di Vienna tra Teheran e i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania. Le sanzioni restano il nodo più discusso: gli iraniani chiedono che siano revocate quelle sul sistema missilistico, sostenendo che tra missili balistici e questione nucleare non c’è alcun collegamento. I paesi occidentali non sono d’accordo.
Per John Kerry l’accordo sul nucleare iraniano è vicino ma servono scelte difficili

Per arrivare a un accordo sul nucleare iraniano entro il prossimo 7 luglio, occorre fare “scelte difficili”. È quanto ha detto alla stampa il segretario di stato statunitense, John Kerry, al nono giorno di negoziati tra Teheran e il gruppo dei 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, Francia e Germania). Leggi

Benjamin Nethanyahu critica i progressi sul nucleare iraniano

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha criticato i negoziati in corso a Vienna tra l’Iran e il gruppo dei 5+1 (i membri permanenti del consiglio di sicurezza dell’Onu e la Germania). Netanyahu ha detto che i progressi nell’accordo con Teheran non rappresentano “un passo in avanti, bensì un passo indietro”. Netanyahu ha sostenuto diverse volte che l’alleggerimento delle sanzioni economiche contro l’Iran potrebbe aiutare la repubblica islamica a espandere la sua rete “terroristica”.

Entro la fine del 2015 l’Aiea pubblicherà il suo rapporto sul programma nucleare iraniano

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) potrebbe completare entro la fine dell’anno le indagini che stabiliranno la portata del programma nucleare iraniano. Lo ha annunciato oggi il direttore generale dell’organizzazione, Yukia Amano. Leggi

Mai così vicini a un accordo sul nucleare, secondo il ministro degli esteri iraniano

Il ministro degli esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ha dichiarato che l’Iran e le potenze mondiali non sono mai stati così vicini a un accordo sul nucleare, ma che non c’è garanzia di successo. Zarif l’ha dichiarato in un messaggio diffuso su YouTube.

pubblicità
A Vienna c’è un cauto ottimismo sulla possibilità di un accordo in tempi brevi

Proseguono senza sosta a Vienna i negoziati sul nucleare iraniano e diverse fonti hanno riferito che i negoziatori di Teheran e quelli del gruppo 5+1 sono “vicini a una conclusione”. Il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha detto alla televisione di stato che “sono stati fatti molti progressi ma ci sono ancora diverse questioni tecniche su cui serve la volontà dell’altra forza politica”. Tra le questioni che ancora restano da risolvere, la reale natura delle ricerche condotte in passato dagli iraniani. Leggi

L’accordo sul nucleare iraniano è vicino, secondo i diplomatici russi

Un accordo sul nucleare iraniano è vicino, ha detto il capo della delegazione russa, Sergueï Riabkov, mentre proseguono i negoziati a Vienna. “Non posso prevedere quanto ci vorrà, ma ogni parte coinvolte è sicura che la questione sarà risolta nei prossimi giorni”, ha dichiarato Riabkov. Afp

A che punto sono i negoziati sul nucleare iraniano a Vienna

L’Iran e il gruppo dei 5+1 (i cinque membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania) hanno cominciato a Vienna la fase finale dei negoziati sul nucleare iraniano. Come ci sono arrivati e quali sono i nodi della trattativa. Leggi

Comincia la fase finale dei negoziati sul nucleare iraniano

Entrano nella fase conclusiva i negoziati a Vienna sul nucleare iraniano. Oggi sono attesi nella capitale austriaca, che ospita la sede dell’Agenzia internazionale per l’energia nucleare (Aiea), i ministri degli esteri di Francia, Germania, Regno Unito e Cina. Anche l’Alto rappresentante per la politica estera europea, Federica Mogherini, dovrebbe unirsi al tavolo dei colloqui, a cui partecipa il ministro degli esteri statunitense John Kerry e quello iraniano Mohammad Javad Zarif. Non è chiaro se a Vienna tornerà anche il capo della diplomazia russa Sergei Lavrov. Leggi

L’Iran e le potenze mondiali hanno deciso di prolungare i colloqui sul nucleare fino al 7 luglio. Ap

L’Iran e le potenze mondiali hanno deciso di prolungare i colloqui sul nucleare fino al 7 luglio. Ap

pubblicità