• 19 Feb 2015 12.08

La cella zero di Poggioreale

19 febbraio 2015 12:08

Attenzione: questo video contiene immagini cruente.

Le mura spoglie spesso sporche di sangue, le finestre sempre chiuse e nessuna telecamera. È la cella zero, la più temuta del carcere di Poggioreale a Napoli. Fu creata nel 1981 e, stando alle testimonianze degli ex detenuti, in quella stanza al piano terra alcuni agenti della polizia penitenziaria avrebbero sottoposto i carcerati a ripetuti pestaggi e maltrattamenti.
In questo documentario, per la prima volta, alcuni ex detenuti del penitenziario raccontano la loro esperienza nella cella zero di Poggioreale.

L’autore del documentario è Salvatore Esposito, fotografo documentarista e autore del reportage L’inferno di Scampia.
Il documentario è stato realizzato insieme al giornalista Andrea Postiglione e in collaborazione con Pietro Ioia, attivista per i diritti dei detenuti.

pubblicità

Da non perdere

La solitudine di Hillary Clinton. La nuova copertina di Internazionale
Il mondo della logistica gioca al ribasso sui diritti dei lavoratori
L’arte sui muri di Ragusa

In primo piano