• 19 Feb 2015 12.08

La cella zero di Poggioreale

19 febbraio 2015 12:08

Attenzione: questo video contiene immagini cruente.

Le mura spoglie spesso sporche di sangue, le finestre sempre chiuse e nessuna telecamera. È la cella zero, la più temuta del carcere di Poggioreale a Napoli. Fu creata nel 1981 e, stando alle testimonianze degli ex detenuti, in quella stanza al piano terra alcuni agenti della polizia penitenziaria avrebbero sottoposto i carcerati a ripetuti pestaggi e maltrattamenti.
In questo documentario, per la prima volta, alcuni ex detenuti del penitenziario raccontano la loro esperienza nella cella zero di Poggioreale.

L’autore del documentario è Salvatore Esposito, fotografo documentarista e autore del reportage L’inferno di Scampia.
Il documentario è stato realizzato insieme al giornalista Andrea Postiglione e in collaborazione con Pietro Ioia, attivista per i diritti dei detenuti.

pubblicità

Da non perdere

Banchieri centrali, poteri smisurati. La nuova copertina di Internazionale
Cosa prevede la riforma del lavoro in Francia
In Brasile l’aborto è un tabù anche con l’epidemia di zika

In primo piano