La polizia usa gli idranti per disperdere i manifestanti che chiedono giustizia sull’omicidio dell’attivista honduregna Berta Cáceres, a Tegucigalpa. Cáceres, che è stata una delle fondatrici del Consiglio delle organizzazioni popolari e indigene dell’Honduras, è stata uccisa nella sua casa il 3 marzo 2016. (Jorge Cabrera, Reuters/Contrasto)
pubblicità