Attualità

Intanto nel mondo

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro sotto accusa per la gestione della pandemia, Donald Trump lancia un nuovo social network negli Stati Uniti, due ex soldati arrestati per terrorismo in Germania. Leggi

Intanto nel mondo

Attentato contro un autobus militare nella capitale siriana Damasco, due migranti trovati morti al confine tra Austria e Ungheria, 116 vittime nelle alluvioni in India e Nepal. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

La Corea del Nord lancia un missile balistico da un sottomarino, tre morti nei raid aerei condotti dall’esercito etiope su Mekelle, il presidente ecuadoriano Guillermo Lasso proclama lo stato d’eccezione. Leggi

Intanto nel mondo

Annunciata la scarcerazione di cinquemila manifestanti in Birmania, Péter Márki-Zay sarà il candidato dell’opposizione alle elezioni in Ungheria, il premier spagnolo Pedro Sánchez vuole vietare la prostituzione. Leggi

Intanto nel mondo

Sei morti nelle violenze scoppiate nella capitale libanese Beirut, autorizzati i respingimenti dei migranti in Polonia, otto soldati condannati per un duplice omicidio in Brasile. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Procedura di destituzione del presidente Sebastián Piñera in Cile, cinque morti in un attacco con arco e frecce in Norvegia, scontri tra polizia e civili serbi nel nord del Kosovo. Leggi

Intanto nel mondo

Il G20 s’impegna a evitare una catastrofe umanitaria in Afghanistan, sentenza nella disputa marittima tra Somalia e Kenya, un’ong austriaca denuncia il presidente brasiliano Jair Bolsonaro per crimini ambientali contro l’umanità. Leggi

Intanto nel mondo

Cinque soldati uccisi dai ribelli islamici nel Kashmir indiano, gravi alluvioni nella provincia cinese dello Shanxi, comincia in Burkina Faso il processo per l’omicidio di Thomas Sankara. Leggi

Intanto nel mondo

Alexander Schallenberg diventa cancelliere in Austria, manifestazioni in Polonia per difendere l’appartenenza all’Unione europea, forte astensionismo nelle elezioni in Iraq. Leggi

Intanto nel mondo

Il senato statunitense alza il tetto del debito pubblico, la Polonia boccia il primato del diritto comunitario su quello nazionale, liberati 187 ostaggi nel nordovest della Nigeria. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Un giudice federale sospende la legge che vieta l’aborto in Texas, il cancelliere austriaco Sebastian Kurz sotto inchiesta per corruzione, almeno venti morti in un terremoto in Pakistan. Leggi

Intanto nel mondo

Sfiduciato il governo liberale di Florin Cîțu in Romania, Ferdinand Marcos Jr. si candida alle presidenziali nelle Filippine, l’accordo sui migranti tra Australia e Papua Nuova Guinea non sarà rinnovato. Leggi

Intanto nel mondo

Decine di aerei militari cinesi entrano nello spazio aereo di Taiwan, l’Onu denuncia crimini di guerra e contro l’umanità in Libia, marea nera raggiunge le spiagge della California. Leggi

Intanto nel mondo

Presentata l’inchiesta internazionale dei Pandora papers, smantellata una cellula del gruppo Stato islamico in Afghanistan, tremila pedofili nella chiesa cattolica francese dal 1950. Leggi

Intanto nel mondo

Il Canada celebra la sua prima giornata nazionale di verità e riconciliazione, condannato all’ergastolo nel Regno Unito il poliziotto dell’omicidio di Sarah Everard, espulsi sette funzionari di agenzie dell’Onu in Etiopia. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Proclamato lo stato d’emergenza nelle prigioni dell’Ecuador, Regno Unito e Francia ai ferri corti sulle licenze di pesca, la giustizia europea annulla due accordi commerciali con il Marocco. Leggi

Intanto nel mondo

Fumio Kishida sarà il prossimo primo ministro giapponese, operatori umanitari sotto inchiesta per abusi sessuali nella Repubblica Democratica del Congo, la colata di lava alle Canarie raggiunge l’oceano. Leggi

Intanto nel mondo

La Corea del Nord lancia un missile a corto raggio, il cantante statunitense R. Kelly riconosciuto colpevole di abusi sessuali, violenze in Nigeria e Yemen. Leggi

Intanto nel mondo

Il Partito socialdemocratico è in testa nelle elezioni in Germania, gli elettori svizzeri approvano i matrimoni omosessuali, legalizzazione dell’aborto a San Marino. Leggi

Intanto nel mondo

L’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont arrestato in Sardegna, la Commissione europea propone un caricabatterie unico, l’inviato speciale statunitense ad Haiti si dimette per protesta. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.