Attualità

Intanto nel mondo

Nuovi bombardamenti alla centrale nucleare ucraina di Zaporižžja, due naufragi nel Mar Mediterraneo causano la morte di sessanta migranti, il riscaldamento dell’Artico è più rapido del previsto, in Brasile un manifesto in sostegno della democrazia. Leggi

Intanto nel mondo

Gli stati del G7 temono un incidente nucleare nella centrale ucraina di Zaporizhzhia, in Francia diecimila persone in fuga a causa degli incendi, la Cina accusa gli Stati Uniti di aver istigato la guerra in Ucraina Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Una serie di esplosioni in Crimea sono attribuite a sabotatori ucraini, la Cina continua le esercitazioni militari dopo la visita di Nancy Pelosi a Taiwan, quattro serbatoi di petrolio sono andati in fiamme a Cuba. Leggi

Intanto nel mondo

Il Kenya elegge il nuovo presidente, perquisita la residenza di Trump in Florida, allarme siccità in Europa, blitz della polizia haitiana contro le bande criminali. Leggi

Intanto nel mondo

Dopo tre giorni di ostilità è in corso una tregua nella Striscia di Gaza, il senato statunitense approva il piano di Joe Biden sul clima e sulla salute, Gustavo Petro giura come presidente in Colombia. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Possibile incontro tra il presidente cinese Xi Jinping e lo statunitense Joe Biden, in Messico cento immigrati chiusi in un rimorchio salvati dal soffocamento, in Germania comincia il risparmio energetico di fronte alla crisi di gas russo. Leggi

Intanto nel mondo

L’esercito ucraino distrugge un ponte strategico per i russi a Cherson, i casi di vaiolo delle scimmie aumentano a livello globale, il fatturato di Meta è in calo per la prima volta nella sua storia. Leggi

Intanto nel mondo

L’Unione europea trova un accordo sulla diminuzione del consumo di gas, le Filippine sono scosse dal terremoto più forte degli ultimi anni, alcuni soldati in Colombia sotto processo per crimini di guerra e contro l’umanità. Leggi

Intanto nel mondo

In Tunisia è in vantaggio il sì al referendum per la nuova costituzione, l’Europa deve affrontare i nuovi tagli alle forniture di gas, gli uffici delle Nazioni Unite nella Repubblica Democratica del Congo presi di mira dai manifestanti. Leggi

Intanto nel mondo

L’attacco russo al porto di Odessa minaccia l’accordo sul grano, quattro dissidenti politici giustiziati dalla giunta birmana, il referendum per una nuova costituzione in Tunisia. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

La Banca centrale europea alza i tassi d’interesse per contrastare l’inflazione, nuove accuse contro Donald Trump sull’assalto al congresso, 18 morti in un’operazione della polizia brasiliana in una favela di Rio de Janeiro. Leggi

Intanto nel mondo

L’Iraq accusa l’esercito turco di aver ucciso nove civili nel nord del paese, sfida tra Rishi Sunak e Liz Truss per prendere il posto di Boris Johnson, il presidente statunitense Joe Biden presenta un piano per il clima. Leggi

Intanto nel mondo

Ranil Wickremesinghe è il nuovo presidente dello Sri Lanka, gli hausa partecipano alle manifestazioni in varie città del Sudan, le temperature superano per la prima volta i 40 gradi nel Regno Unito. Leggi

Intanto nel mondo

Temperature record in varie città della Francia, apertura dei negoziati per l’adesione dell’Albania e della Macedonia del Nord all’Unione europea, comincia negli Stati Uniti il processo a Steve Bannon. Leggi

Intanto nel mondo

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj licenzia la procuratrice generale e il capo dei servizi di sicurezza, presentato il rapporto di una commissione d’inchiesta sulla strage di Uvalde, scontri tribali nel sudest del Sudan. Leggi

pubblicità
Le notizie di scienza della settimana

L’universo rivelato dal telescopio Webb, la popolazione mondiale sta cambiando, bambini senza vaccini, come imbottigliare il vino bianco: l’attualità scientifica. Leggi

Intanto nel mondo

Almeno ventitré vittime civili in un bombardamento russo nella città ucraina di Vinnycja, un iraniano condannato all’ergastolo in Svezia per le esecuzioni di massa del 1988, si dimette il presidente srilanchese Gotabaya Rajapaksa. Leggi

Intanto nel mondo

Quattro ex funzionari gambiani condannati a morte per l’omicidio di un oppositore, le bande criminali causano ottantanove vittime a Haiti, le isole del Pacifico chiedono un’azione immediata contro il cambiamento climatico. Leggi

Intanto nel mondo

Il presidente srilanchese Gotabaya Rajapaksa fugge alle Maldive, la Costa d’Avorio chiede la scarcerazione di quarantanove soldati arrestati in Mali, Twitter fa causa a Elon Musk per la mancata acquisizione. Leggi

Intanto nel mondo

Il presidente srilanchese Gotabaya Rajapaksa bloccato all’aeroporto, arrestato a Teheran il regista iraniano Jafar Panahi, un incendio minaccia le sequoie giganti del parco statunitense di Yosemite. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.