Attualità

Intanto nel mondo

L’eruzione di un vulcano sottomarino e il successivo tsunami causano danni consistenti a Tonga, l’Ucraina accusa la Russia per un recente ciberattacco, morto l’ex presidente maliano Ibrahim Boubacar Keïta. Leggi

Intanto nel mondo

Il governo australiano revoca nuovamente il visto di Novak Djokovic, il siriano Anwar Raslan condannato all’ergastolo in Germania, la corte suprema statunitense boccia la vaccinazione obbligatoria nelle grandi aziende. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Otto morti in un attentato suicida nella capitale somala Mogadiscio, la Nigeria revoca dopo sette mesi la sospensione di Twitter, il premier britannico Boris Johnson si scusa per aver partecipato a una festa durante il lockdown. Leggi

Intanto nel mondo

Il presidente statunitense Joe Biden vuole modificare le regole di voto del senato, la provincia canadese del Québec annuncia una tassa per i non vaccinati, otto militari arrestati in Burkina Faso. Leggi

Intanto nel mondo

Morto il presidente del parlamento europeo David Sassoli, la Corea del Nord lancia un missile verso il mar del Giappone, trapiantato per la prima volta negli Stati Uniti il cuore di un maiale geneticamente modificato. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Aung San Suu Kyi condannata ad altri quattro anni di prigione in Birmania, il tennista serbo Novak Djokovic vince un ricorso contro il governo australiano, più di duecento persone uccise nel nordovest della Nigeria. Leggi

Intanto nel mondo

Soldati russi arrivano in Kazakistan su richiesta del presidente Qasym-Jomart Toqaev, vietati i matrimoni minorili nelle Filippine, uccisi due giornalisti nella capitale haitiana Port-au-Prince. Leggi

Intanto nel mondo

Manifestazioni in Kazakistan contro l’aumento del prezzo del gas, la Corea del Nord lancia un missile nel mar del Giappone, incriminato un colombiano coinvolto nell’omicidio del presidente haitiano Jovenel Moïse. Leggi

Intanto nel mondo

La fondatrice della Theranos Elizabeth Holmes condannata per truffa negli Stati Uniti, ventitré morti nei combattimenti nel nordest della Colombia, scarcerato in Egitto l’attivista Ramy Shaath. Leggi

Intanto nel mondo

Si dimette il primo ministro sudanese Abdalla Hamdok, un incendio di origine dolosa devasta il parlamento sudafricano a Città del Capo, violenze in Burkina Faso e in Kenya. Leggi

pubblicità
Le foto dell’anno

L’assalto al congresso statunitense, la presa del potere da parte dei taliban in Afghanistan, gli incendi in Grecia. I migliori scatti del 2021 scelti dalle photo editor di Internazionale. Leggi

Intanto nel mondo

Settanta dispersi dopo una frana in una miniera di giada in Birmania, un prete statunitense condannato per gli abusi sessuali commessi a Timor Leste, verso il rinvio delle elezioni presidenziali in Libia. Leggi

Intanto nel mondo

L’attivista per la democrazia Alaa Abdel Fattah condannato a cinque anni di prigione in Egitto, tre uomini messi a morte con il metodo dell’impiccagione in Giappone, quattordici morti nelle alluvioni in Malaysia. Leggi

Intanto nel mondo

Il candidato di sinistra Gabriel Boric vince le elezioni presidenziali in Cile, più di duecento morti nel passaggio del tifone Rai sulle Filippine, grande manifestazione contro i militari al potere in Sudan. Leggi

Intanto nel mondo

La Fda statunitense approva in via definitiva l’invio della pillola abortiva per posta, i conservatori britannici perdono dopo 115 anni il seggio di North Shropshire, ventisette morti nell’incendio di un edificio a Osaka. Leggi

pubblicità
Intanto nel mondo

Un russo condannato all’ergastolo per l’omicidio di un georgiano in Germania, gli Stati Uniti annunciano nuove misure contro il traffico internazionale di oppioidi, 488 giornalisti sono attualmente detenuti nel mondo. Leggi

Intanto nel mondo

Sei oppositori condannati a pene tra i 14 e i 18 anni in Bielorussia, Malta legalizza l’uso della marijuana a fini ricreativi, 62 persone muoiono nell’esplosione di un camion cisterna ad Haiti. Leggi

Intanto nel mondo

I militari statunitensi coinvolti nella morte di dieci civili a Kabul non saranno perseguiti, l’ex ministra dell’immigrazione danese condannata per la separazione dei migranti, attacco contro la polizia nel Kashmir indiano. Leggi

Intanto nel mondo

Il bilancio del passaggio di alcuni tornado sugli Stati Uniti sale a 94 vittime, nuova condanna per l’imprenditore di Hong Kong Jimmy Lai, vince il no nel referendum per l’indipendenza della Nuova Caledonia dalla Francia. Leggi

Intanto nel mondo

Almeno 55 migranti morti in un incidente di camion in Messico, il Nicaragua rompe le relazioni diplomatiche con Taiwan, i dipendenti di un caffè di Starbucks negli Stati Uniti creano per la prima volta un sindacato. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.