“Alcun i attivisti per i diritti umani hanno reso noto sui social network che l’artista cubano Luis Manuel Otero, leader del movimento San Isidro, e il rapper Maykel Osorbo, tra gli autori della canzone di denuncia Patria y vida , saranno processati in un tribunale dell’Avana il 30 e 31 maggio e rischiano tra i sette e i dieci anni di carcere”, scrive la Reuters. Otero era stato arrestato l’11 luglio 2021 quando stava uscendo da casa per partecipare alle manifestazioni antigovernative che si sono svolte in varie città del paese. È accusato, tra l’altro, d’incitazione a delinquere e oltraggio aggravato.

Questo articolo è uscito sul numero 1462 di Internazionale, a pagina 25. Compra questo numero | Abbonati