Il gruppo svizzero Novartis vuole vendere la Sandoz, il suo ramo d’azienda che produce farmaci generici. Da tempo, spiega la Neue Zürcher Zeitung, “gli affari con questi prodotti non garantiscono più profitti elevati, perché i prezzi diventano sempre più bassi. “L’azienda preferisce concentrarsi sui farmaci più redditizi, come quelli per la cura dei tumori”. I loro costi elevati, però, mettono in difficoltà i bilanci delle aziende sanitarie e delle compagnie di assicurazione. Per questo motivo i governi cercano di strappare condizioni migliori per l’acquisto dei generici. In alcuni casi, conclude il quotidiano svizzero, le case farmaceutiche scelgono di bloccare la produzione dei generici perché non riescono a coprire i costi.

Questo articolo è uscito sul numero 1476 di Internazionale, a pagina 112. Compra questo numero | Abbonati