28 maggio 2020 12:39

Cina-Stati Uniti
Il 28 maggio l’assemblea nazionale del popolo di Pechino ha approvato una legge sulla sicurezza nazionale che negli ultimi giorni aveva causato una serie di proteste a Hong Kong. Poche ore prima il segretario di stato statunitense Mike Pompeo aveva annunciato che Hong Kong non gode più dell’autonomia garantita dalla Cina, un’affermazione che potrebbe portare alla revoca dello statuto commerciale preferenziale accordato all’ex colonia britannica. Nel frattempo, il 27 maggio il congresso statunitense ha approvato una legge che permette di sanzionare i funzionari cinesi responsabili dell’internamento di massa dei musulmani uiguri nello Xinjiang.

Stati Uniti
Il 27 maggio, per la seconda notte consecutiva, centinaia di manifestanti si sono scontrati con la polizia a Minneapolis, nel Minnesota, dopo la morte per soffocamento di un nero, George Floyd, mentre veniva arrestato. In un video si vede un poliziotto che immobilizza Floyd, steso ventre a terra, premendogli con forza un ginocchio sul collo. Il 26 maggio i quattro poliziotti responsabili dell’arresto sono stati licenziati.

Canada-Cina
Una giudice della corte suprema di Vancouver, Heather Holmes, ha stabilito il 27 maggio che può andare avanti la procedura di estradizione verso gli Stati Uniti di Meng Wanzhou, direttrice finanziaria dell’azienda cinese Huawei. La donna, accusata di aver violato le sanzioni statunitensi contro l’Iran, era stata arrestata alla fine del 2018, innescando una grave crisi diplomatica tra Ottawa e Pechino.

Afghanistan
Il 28 maggio un attacco attribuito ai ribelli taliban nella provincia di Parvan ha causato la morte di sette membri delle forze di sicurezza afgane. Due giorni prima era scaduto un cessate il fuoco proclamato dai taliban in occasione della festività islamica dell’Eid al Fitr. Il 26 maggio il governo ha liberato novecento prigionieri taliban.

Iran
Il 27 maggio la stampa iraniana ha rivelato che una ragazza di 14 anni, Romina Ashrafi, è stata uccisa dal padre dopo essere fuggita con un uomo di 35 anni che avrebbe voluto sposare. Dopo averla ritrovata, il padre l’ha uccisa nel sonno, decapitandola. Il femminicidio-infanticidio è avvenuto il 21 maggio nella provincia di Gilan, nel nordovest del paese.

Francia-Belgio
Ventisei persone di varie nazionalità sono state arrestate il 27 maggio in Francia e in Belgio nell’ambito dell’inchiesta sulla morte, nell’ottobre scorso, di 39 migranti vietnamiti in un camion frigorifero, ritrovato alla periferia di Londra. Sono accusati di traffico di esseri umani. L’inchiesta è stata coordinata da Eurojust, l’organismo di cooperazione giudiziaria dell’Unione europea.

Suriname
In base ai risultati parziali delle elezioni legislative del 25 maggio, con l’80 per cento delle schede scrutinate, il Partito riformista progressista Chandrikapersad Santokhi, all’opposizione, è in testa con 20 seggi sui 51 dell’assemblea nazionale. Il Partito nazionale democratico del presidente uscente Dési Bouterse è al secondo posto con 16 seggi. Bouterse, 74 anni, è stato condannato nel 2019 a 20 anni di prigione per l’esecuzione di 15 oppositori nel 1982, all’epoca della dittatura, ma è libero in attesa dell’appello.

Spazio
Il 27 maggio è stato rinviato a causa del maltempo il lancio di un missile Falcon 9 dell’azienda privata statunitense SpaceX, previsto a Cape Canaveral, in Florida. Sul missile c’è la navicella Dragon-2, che ospiterà due astronauti statunitensi diretti alla Stazione spaziale internazionale. Un nuovo tentativo sarà effettuato il 30 maggio.