12 settembre 2022 11:18

Svezia
Con oltre il 90 per cento dei voti contati si profila un testa a testa alle elezioni legislative: la coalizione di destra avrebbe ottenuto 176 seggi in parlamento e quella di centrosinistra, attualmente al governo, ne avrebbe ottenuti 173. Il partito di estrema destra Democratici svedesi sembra essere diventato il secondo partito del paese, e quindi fondamentale per la formazione di un governo. Per il risultato definitivo bisognerà aspettare il conteggio dei voti degli svedesi all’estero, che sarà completato a metà settimana.

Ucraina
Il presidente Volodymyr Zelenskyj ha accusato l’11 settembre la Russia di aver provocato delle interruzioni di corrente in tutta l’Ucraina orientale per vendicarsi della controffensiva militare di Kiev. I blackout hanno colpito milioni di persone nelle regioni di Charkiv e Donetsk. Il sindaco di Charkiv afferma che l’elettricità è ora ripristinata. Lo stesso giorno le autorità ucraine avevano annunciato di avere riconquistato all’esercito russo oltre tremila chilometri quadrati di territorio.

Regno Unito
A Edimburgo sono cominciati gli omaggi alla regina Elisabetta II: dopo essere stata portata dal castello di Balmoral al palazzo di Holyroodhouse, il 12 settembre si terrà una cerimonia in suo onore nella cattedrale di St Giles, alla presenza di re Carlo III. La salma di Elisabetta, morta l’8 settembre, arriverà il 13 settembre a Westminster, dove si attende una folla di almeno 750mila persone. I funerali di stato si terranno il 19 settembre. Secondo la Bbc entro tre anni Antigua e Barbuda potrebbe indire un referendum per decidere se diventare una repubblica.

Stati Uniti
Numerose celebrazioni hanno ricordato il ventunesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre 2001, nei quali morirono 2.977 persone. Il presidente Joe Biden ha partecipato alle cerimonie che si sono svolte al Pentagono mentre la vicepresidente Kamala Harris era al memoriale del World trade center di New York.

Etiopia
I ribelli del Tigrai si sono detti pronti a prendere parte a dei colloqui di pace guidati dall’Unione africana, rimuovendo un ostacolo a potenziali negoziati con il governo per porre fine a quasi due anni di combattimenti. La diplomazia internazionale aveva ripreso vigore dopo lo scoppio di nuovi combattimenti nel nord dell’Etiopia, ad agosto, che avevano messo fine a una tregua umanitaria.

Tennis
Agli Us Open lo spagnolo Carlos Alcaraz ha battuto l’11 settembre per tre set a uno il norvegese Casper Ruud, conquistando il suo primo slam: a 19 anni è il più giovane numero uno nella storia del tennis.