27 settembre 2022 11:48

Iran
Il ministero degli esteri ha convocato l’ambasciatore britannico per protestare contro quella che ha descritto come un’atmosfera ostile creata dai mezzi d’informazione britannici in lingua farsi e l’ambasciatore norvegese per protestare contro le critiche espresse dal presidente del parlamento di Oslo. Secondo Human rights watch più di 75 persone sono state uccise nella repressione delle proteste cominciate in seguito alla morte di Mahsa Amini. La giovane era stata arrestata dalla polizia che sorveglia la morale islamica per violazione delle leggi sul velo ed è morta tre giorni dopo, mentre era in custodia.

Libano
È salito a cento il numero di corpi recuperati dopo il naufragio il 22 settembre al largo delle coste siriane di una barca che trasportava 150 migranti partiti dal vicino Libano. Tra le vittime ci sono dieci bambini. A bordo dell’imbarcazione, partita da Tripoli, c’erano per lo più libanesi, siriani e palestinesi. Dal 2020 il Libano ha registrato un aumento del numero di migranti in partenza per l’Europa, in particolare verso l’isola di Cipro, a 175 chilometri dalla costa libanese.

Russia-Stati Uniti
Il presidente Vladimir Putin ha concesso la cittadinanza russa a Edward Snowden, l’ex analista dell’intelligence statunitense (Nsa) fuggito in Russia nel 2013. Snowden aveva diffuso alcuni documenti segreti che riguardavano le attività dell’Nsa e per questo è ricercato dagli Stati Uniti che lo vogliono processare per spionaggio.

Russia
Almeno 17 persone, tra cui 11 bambini, sono morte il 26 settembre in una sparatoria in una scuola a Iževsk, nella Russia centrale. Il responsabile, un uomo di 34 anni che aveva studiato in quella stessa scuola e che indossava abiti con simboli nazisti, si è ucciso.

Giappone
Sono cominciati il 27 settembre a Tokyo i funerali di stato dell’ex primo ministro Shinzō Abe. La vedova, che portava l’urna contenente le ceneri del marito, è stata accolta dal primo ministro in carica Fumio Kishida al palazzetto dello sport Nippon Budokan, di fronte a migliaia di ospiti giapponesi e internazionali. Abe è stato ucciso a colpi di arma da fuoco durante un comizio elettorale l’8 luglio 2022.

Guinea
L’ex dittatore Moussa Dadis Camara è tornato il 26 settembre nel paese per rispondere in tribunale, insieme ad altri dieci imputati, della sua presunta responsabilità nel massacro del 28 settembre 2009 in uno stadio di Conakry in cui morirono 156 persone. Il processo comincerà proprio il 28 settembre. Nel dicembre del 2009 Camara ha subìto un tentativo di omicidio da parte del capo della guardia presidenziale ed è dovuto fuggire in esilio in Burkina Faso.

Australia
Il governo australiano ha dichiarato il 27 settembre di essere “estremamente preoccupato” per la possibile divulgazione dei dati personali di quasi dieci milioni di clienti del secondo operatore di telecomunicazioni del paese, Optus. In un attacco informatico rivelato la scorsa settimana un hacker aveva chiesto un milione di dollari per non diffondere i dati di 9,8 milioni di persone, un terzo degli abitanti dell’Australia.

Spazio
Una navicella spaziale della Nasa è stata fatta schiantare il 26 settembre contro un asteroide per deviare la sua traiettoria. La missione della navicella Dart era un test per imparare a proteggersi da una potenziale minaccia futura.